La denuncia di Giampaolo Giannelli

​Vaccinazione antinfluenzale. Giannelli: 'Le dosi mancano ed i cittadini sono preoccupati'

Politica
visibility252 - giovedì 19 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Giampaolo Giannelli
Giampaolo Giannelli © n.c.

Scrive il vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Giampaolo Giannelli: In una situazione così particolare, con una pandemia in atto che attacca con forza l'apparato respiratorio, sarebbe più che opportuno poter reperire, nell'ambito del SSN, adeguate dosi di vaccino antinfluenzale, in modo da alleggerire la pressione sulle strutture sanitarie, che rischiano altrimenti di essere gravate dall'afflusso dei soggetti più deboli che si ammalano di influenza.

Purtroppo, questo non sta avvenendo, molti cittadini non riescono a reperire il vaccino antinfluenzale e sono fortemente preoccupati.

Questa la denuncia di Giampaolo Giannelli, Vice Coordinatore Provinciale Forza Italia Firenze. Ci giungono continuamente notizie - continua Giannelli - della impossibilità di trovare il vaccino in molti comuni mugellani, non solo presso i medici famiglia, ma addirittura nemmeno ordinandoli a pagamento c/o le farmacie.; sappiamo che la situazione è la stessa anche in altre aree della provincia di Firenze e della Regione Toscana

Come sappiamo, quest'anno il fabbisogno delle dosi di vaccino antinfluenzale sarebbe stato ben più elevato rispetto all'anno precedente, visto che, oltre alla popolazione a rischio, molte persone volevano giustamente vaccinarsi contro l'influenza come atto di tutela di salute pubblica, vista la circolazione del virus SARS - COV 2.

La Regione, in una nota inviata dall'Azienda USl Toscana centro a Medici, di Medicina Generale, Pediatri di libera scelta, AUTC, oltre a chiedere collaborazione agli stessi, di fatto si sgrava di ogni responsabilità, adducendo esclusivamente ai fornitori la mancata consegna delle dosi richieste di vaccino antinfluenzale.

Queste spiegazioni, francamente, ci lasciano sgomenti; riteniamo infatti che l'Amministrazione Regionale, vista la particolarità e delicatezza del momento, e la necessità stringente di assicurare il vaccino antinfluenzale a tutti i richiedenti, avrebbe dovuto approntare un piano alternativo, per risolvere le problematiche che spesso emergono nel caso di forniture.

In situazioni come queste - conclude accorato Giannelli - è inconcepibile non aver pronta una soluzione di riserva o la fornitura da parte di soggetti alternativi. Stiamo cercando di tranquillizzare tutti i cittadini ma siamo tutti consapevoli che solo una adeguata vaccinazione, in particolare di tutti i soggetti a rischio, entro il 15 dicembre 2020, garantirà una copertura adeguata della salute pubblica, evitando ulteriori pressioni alle strutture sanitarie.

Giampaolo Giannelli, Vice Coordinatore Provinciale Forza Italia Firenze

Lascia il tuo commento
commenti