Notizie dal Consiglio

Condanna del terrorismo e del fondamentalismo. Vicchio approva all'unanimità

Nei giorni scorsi Vicchio ha approvato all'unanimità la mozione che era stata presentata da Alleanza per Vicchio

Politica
visibility491 - venerdì 06 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Samantha Latona
Samantha Latona © N.c.

Spiega una nota proprio di Alleanza per Vicchio: Vicchio e le sue istituzioni solidali e vicine alla Francia ed alle vittime del terrorismo e dell’odio fondamentalista. “Il Consiglio Comunale di Vicchio”, dichiara Samantha Latona, Consigliere Capogruppo di Alleanza per Vicchio, “nella sua seduta del 2 novembre hanno approvato all’unanimità una mozione da noi presentata per esprimere solidarietà al professore francese recentemente decapitato a Parigi da una belva sotto sembianze umane, così come a tutte le vittime del terrorismo, del fanatismo e dell’odio fondamentalista”.

“Con questa mozione il Comune di Vicchio ribadisce con forza il proprio rifiuto di ogni violenza, schierandosi in modo netto contro chi incita all’odio e alla prevaricazione, uccide e sogna di distruggere, per mezzo del terrorismo, gli ideali di una società europea libera e democratica fondata sulla libertà e sul rispetto della vita e degli individui”.

“E simili terribili avvenimenti sono occorsi anche a Vienna, dove intere squadre di assassini hanno seminato morte e distruzione in una delle capitali più pacifiche d’Europa. Dobbiamo continuare a rifiutare con forza e con sdegno non solo l’azione terroristica e fondamentalista in se” conclude Latona, “ma anche l’operato di coloro che in qualche modo, con giri di parole più o meno velate, giustificano o evitano di prendere posizione contro simili infamie, così come è necessario contrastare sempre e comunque l’affermarsi di tutte quelle ideologie, specie se ammantate di giustificazioni pseudo-religiose, che spingono, coprono ed armano mani sanguinarie per le strade d’Europa, legittimandone l’operato o peggio”.

“La libertà, la laicità dello stato ed i valori umani e civili previsti dalla Costituzione italiana non sono in alcun modo negoziabili: sono fiera che il Consiglio Comunale di Vicchio abbia voluto nuovamente ufficializzare la sua posizione su questi temi fondanti della società europea ed abbia voluto con quest’atto dimostrare la propria vicinanza alla vittime ed alle istituzioni dei fratelli d’oltralpe”.
Samantha Latona
Consigliere Capogruppo
Alleanza per Vicchio

Lascia il tuo commento
commenti