Mugello al voto. Polemica sul post del sindaco di Vicchio

Ieri, invitando al voto, ha taggato Giani e scritto: 'Portiamo a casa la vittoria'. Le reazioni e il vuoto normativo

Politica
visibility1768 - lunedì 21 settembre 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Filippo Carlà Campa
Filippo Carlà Campa © N.c.

Polemica elettorale da ieri (domenica) a Vicchio. Il primo cittadino Filippo Carla' Campa, a urne aperte ha infatti postato sui social un appello al voto (basato sul fatto che l'affluenza nel suo comune era piuttosto bassa, e fino a qui niente di strano) nel quale però parlava di 'portare a casa la vittoria' e taggava Eugenio Giano (candidato PD).

Ne sono nate varie reazioni polemiche, tra le quali quella del candidato mugellano di Toscana a Sinistra ( Enrico Carpini) che in un post ha denunciato la cosa dicendo che l'appello sarebbe stato fatto 'in barba a ogni regola' (e altre reazioni sono giunte in redazione).

Interpellato da OkMugello il primo cittadino spiega che sui social c'è un vuoto normativo che ha permesso a molti politici (non solo a lui, ma di tutti gli schieramenti) di esprimersi. E rilancia affermando: 'Trovo strumentale che le critiche vengano da chi ha messo a repentaglio l'unità della sinistra e la vittoria in Toscana'.

Insomma, la polemica elettorale è servita, anche ad urne ancora aperte...

Lascia il tuo commento
commenti