Politica & libertà di pensiero. Il botta e risposta tra prof ed ex alunna finisce su Libero

Il dibattito online tra le due mugellane (con intervento del padre dell'alunna) era nato in occasione della visita di Salvini

Politica
visibility2109 - domenica 13 settembre 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Salvini a Borgo
Salvini a Borgo © N.c.

Nei giorni scorsi, in seguito alla visita in Mugello di Matteo Salvini (in sostegno della candidata alle regionali Susanna Ceccardi) si è sviluppato sui social un curioso 'Botta e risposta' e dibattito, che è stato ripreso anche dal quotidiano Libero (a diffusione nazionale). Protagoniste una giovane donna mugellana e la sua ex professoressa.

La giovane (che ora è ingegnere, nonostante le difficoltà derivanti dall'essere sordomuta) aveva postato un messaggio di adesione alla manifestazione elettorale della Ceccardi. Messaggio al quale la prof ha risposto con le parole: "Sei per caso leghista salviniana? Sappi che siamo su fronti decisamente opposti (Ma come fai... una ragazza intelligente come te... non ti ho insegnato nulla?".

La ragazza, per niente in soggezione della ex prof, le risponde: "Prof. Sono meloniana, qualche volta Salviniana... e comunque viva la libertà del pensiero politico..."

Ma la prof non demorde, e scrive alla ex alunna: "Se andranno al potere i tuoi amici verrai tu a darmi l'olio di ricino...". Nella discussione online interviene anche il padre della giovane donna, che dice alla prof: "L'educazione di mia figlia era compito mio e di sua madre. Le garantisco che (la figlia ndr) è una persona eccezionale ed educatissima..." E ancora rivolto alla prof: "Lei deve solo cercare di capire che non tutti possono pensarla come lei... ma va bene così. Si chiama democrazia".

Un botta e risposta finito direttamente su Libero e la stampa nazionale. Il Mugello è anche questo...

Lascia il tuo commento
commenti