Salvini a Firenze per Ceccardi:"Candidiamo un sindaco, gli altri un uomo che fa politica da 50 anni"

Politica
visibility183 - martedì 07 luglio 2020
di Alessia Benelli
Più informazioni su
Susanna Ceccardi, Matteo Salvini e Jacopo Alberti
Susanna Ceccardi, Matteo Salvini e Jacopo Alberti © Alessia Benelli

Prima tappa fiorentina di questa insolita campagna elettorali per la Regione Toscana per il leader della Lega Matteo Salvini. Questo pomeriggio il capo del Carroccio ha incontrato i rappresentanti della Confcommercio ma poco prima, in piazza Annigoni, ha voluto salutare i suoi elettori. In pochi sono arrivati per accogliere il senatore, anche perché è solo la prima di numerose visite di Salvini in città.

Presente il candidato alla guida della giunta regionale Susanna Ceccardi e numerosi candidati al consiglio regionale sotto la bandiera della Lega, tra i quali Jacopo Alberti e Federico Bussolin.

"Le aziende chiedono taglio delle tasse, semplicità e meno burocrazia - ha detto Salvini ai cronisti - in un anno a Genova hanno costruito un ponte nuovo senza una tangente e un incidente sul lavoro, se il Governo non azzera il codice degli appalti non si va da nessuna parte".

La concretezza è ciò che farà vincere Ceccardi. "Susanna ha fatto il sindaco - ha spiegato il leader della Lega - I toscani pagano rifiuti e acqua tra i più cari d'Italia, c'è una riforma sanitaria zoppa, a Firenze il Pd, che governa sempre tutto da 50 anni, ha lasciato problemi irrisolti come lo stadio, l'aeroporto e la riqualificazione della Fortezza. Noi abbiamo scelto un sindaco, a confronto di qualcuno che invece fa politica da 50 anni. Sono due visioni della Toscana diverse".

Infine il senatore ha detto la sua sulla questione stadio: "Mandare la Fiorentina a giocare a Campi Bisenzio mi sembra una scelta quantomeno bizzarra, la Fiorentina deve stare al Franchi".

Durante l'incontro con i rappresentanti di Confcommercio ha duramente criticato l'azione di Regione e Comune di Firenze mirata a risollevare l'economia toscana a seguito della pandemia da Coronavirus: "Stiamo lavorando a una proposta di legge regionale che preveda aiuti a fondo perduto alle attività commerciali, ambulanti, settore turistico e degli eventi. La sto scrivendo io. La Toscana non ha previsto un intervento di questo tipo mentre le altre regioni sì".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Leonardo ha scritto il 10 luglio 2020 alle 08:26 :

    E qui viene spontaneo: Da che pulpito viene la predica!!!! Salvini (che in vita sua ha fatto solo il politico) "accusa" il rivale di essere solo un politico. Mah... Rispondi a Leonardo