Lezioni di rispetto? La Lega attacca l'evento in auditorium Giotto Ulivi: 'Non apartitico'

Politica
visibility444 - venerdì 29 novembre 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Bernard Dika
Bernard Dika © N.c.

La sezione di Borgo San Lorenzo della Lega (Salvini premier) ha inviato in redazione una nota nella quale si contesta l'evento 'Lezioni di rispetto' che si è tenuto nei giorni scorsi nell'auditorium del Liceo Giotto Ulivi.

Lo contestano per la presenza di Bernard Dika, che secondo la Lega è assistente ai servizi direzionali dell’Ufficio di gabinetto della Presidenza del consiglio regionale di Eugenio Giani e non quindi apolitico. E spiegano: "Sembra la solita decisione faziosa, portata avanti da una subcultura legata solo a cercare proselitismo per gli ambienti di sinistra".

E attaccano: “Lezioni di rispetto” da chi in consiglio ha definito le opposizioni, senza scusarsi ancora, “un contenitore sbagliato con contenuti sbagliati da respingere a prescindere” non le accettiamo. La scuola non dovrebbe istruire “politicamente” ma piuttosto educare mediando e spiegando cosa significhi far politica, senza però esprimere giudizi o bollature.

Quando, la scuola, tornerà libera dal tentativo di istillare il pensiero unico?



Lascia il tuo commento
commenti