Italia Viva sbarca in Mugello. E inizia il suo percorso da Marradi

Nei giorni scorsi a Marradi alcuni iscritti Pd hanno comunicato la volontà di uscire dal partito democratico per aderire al partito fondato da Matteo Renz

Politica
visibility1282 - martedì 19 novembre 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Metteo Renzi
Metteo Renzi © N.c.

Inizierà a breve il percorso di Italia Viva anche in Mugello e nella Valle del Lamone. Ecco una nota che arriva in redazione:

È quanto emerso l'altra sera a Marradi dove, durante l'assemblea degli iscritti del PD locale, alcuni membri hanno comunicato la volontà di uscire dal partito democratico per aderire al partito fondato poche settimane fa da Matteo Renzi.

Le posizioni degli intervenuti che hanno annunciato l'uscita sono stati dello stesso tenore: "è un momento difficile anche umanamente ma le posizioni, pur da amici e probabili alleati, sono diventate distanti" afferma Graziano Fabbri, uno di coloro che hanno annunciato l'uscita. "Questa distanza - ha proseguito- non è a livello locale dove c'è sempre stata sintonia e impegno comune, ma nelle proposte e nelle posizioni a livello nazionale".

Non sarà un gruppo di" ex" ma un soggetto fatto soprattutto da volti nuovi. "Organizzeremo a breve un'assemblea alla quale tutti saranno invitati per costituire un circolo di persone motivate che vogliono portare avanti le idee e i progetti che hanno dato vita al governo Renzi ma che sono state interrotte prima di trovare compimento con l'occasione persa del referendum. Oggi- conclude Fabbri- è il momento di iniziare una fase nuova e di aprirsi a chiunque abbia voglia di dare il proprio contributo a livello nazionale ma anche nei livelli locali".

Entro l'anno, annunciano, sarà convocata la prima assemblea costitutiva con ex iscritti PD ma anche volti nuovi che hanno già manifestato la volontà di aderire al nuovo progetto.

...

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mugelli Giampiero ha scritto il 21 novembre 2019 alle 15:57 :

    Che strano popolo quello italiano, mi chiedo come si fa ad uscire da un partito che insieme alla DC ci hanno governato per settanta anni riducendoci come è l'Italia attuale quasi una nazione da terzo mondo senza più speranze di ripresa e si va nelle file di un personaggio ancor peggio di loro politicamente che ha dato dimostrazione dell'incapacità e del mal governo che è stato in quei famosi anni che ha governato. forse per rifare l'Italia bisogna prima ridare formazione e concretezza al popolo italiano Rispondi a Mugelli Giampiero