Borgo. Verdi denuncia nuovo consumo di suolo nel Piano Operativo

Politica
visibility342 - giovedì 29 luglio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Urbanistica
Urbanistica © N.c.

Scrive Lorenzo Verdi, Borgo in Comune:

Nel Consiglio Comunale di oggi abbiamo trattato temi molto importanti.

Sull’avvio del Piano Operativo Comunale (strumento decisivo per le scelte urbanistiche future) come Gruppo Consiliare di Borgo in Comune, abbiamo espresso apprezzamento sulle generiche impostazioni di indirizzo (riqualificazione  del Centro storico e delle piazze, riqualificazione degli ingressi del paese, recupero area ex Samoa e area ex Mugello Petroli, valorizzazione Foro Boario, parcheggi scambiatori e pedonalizzazioni) ma anche una forte critica ed una netta contrarietà ad una impostazione che, dietro allo slogan “Rigenerare per rinascere” cela previsioni di nuova edificazione per oltre 100 mila metri quadri a fronte di soli 20 mila metri di recupero di superfici.

Il Piano Operativo, per legge, prevede un percorso partecipativo ed inclusivo in cui tutti, dai cittadini alle associazioni, potranno portare il loro contributo è le loro proposte.

I nostri auspici sono due:

che i cittadini siano messi nelle condizioni di decidere realmente.

che gli stessi possano sostenere una spinta verso un cambiamento eco-compatibile e socialmente equo del futuro urbanistico della nostra Borgo. 

Noi, dal Consiglio e anche fuori da esso, proveremo a far sì che entrambe le aspettative possano trovare possibilità di attuazione.

Lascia il tuo commento
commenti