Le nuove fermate del bus sono chiuse? Lo chiede una nota congiunta: 'Ormai è tardi'

Politica
visibility1049 - giovedì 15 luglio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Le fermate contestate
Le fermate contestate © N.c.

Spiega una nota congiunta di Atria (Lega), Margheri (Cambiamo Insieme), Giovannini (M5S) e Ticci (Lega): 

Finalmente vengono chiuse al transito le illogiche fermate dei bus sul viale. E le ciclabili annesse? Le gincane, appurata la mancanza di collaudo e segnaletica "a norma", sono state forse segnalate e interdette. Alcuni cittadini ci hanno informato di birilli e transenne che precludevano l’accesso, ma nessun cartello che indicasse il cantiere dei lavori.

Per noi a Borgo da 2 anni c’è una questione irrisolta: il controllo sui lavori svolti nel territorio. In più occasioni abbiamo riscontrato palesi difformità, disattenzioni, inefficienze, strafalcioni, mancanza di sicurezza a cui non si è messo mano neanche dopo le numerose segnalazioni. Per noi non è questo il corretto modus operandi.

Ma se quelle opere e quella pista ciclabile ancora non erano state collaudate e qualcuno aveva posizionato in fretta birilli e transenne per impedire l’accesso, qualcosa deve essere accaduto. È possibile che qualcuno sia rimasto ferito e poi abbia chiesto i danni portando alla luce qualche problema nei lavori?

Quando noi segnaliamo dei lavori svolti come quello descritto sopra, non lo facciamo necessariamente per avere ragione nei confronti di una Giunta poco attenta o per fare i “balocchi”, ma perché se qualcosa va storto a pagarne le spese è l’intera comunità.

Francesco Atria- Luca Margheri –Marco Giovannini –Claudio Ticci

Lascia il tuo commento
commenti