Covid. DicomanoCheverrà commenta la situazione nel paese

Ed esordiscono: 'Purtroppo un triste primato'.

Politica
visibility958 - giovedì 15 aprile 2021
di Redazione
Più informazioni su
covid
covid © fernando zhiminaicela da Pixabay

Purtroppo un triste primato. La nota in redazione della lista DicomanoCheverrà: Dicomano, il paese del Mugello con il maggior numero di contagi. Questo quanto emerge dai dati relativi alla settimana tra il 5 e l’11 aprile che vedono Dicomano non solo al di sopra della soglia dei 250 casi ogni 100 mila abitanti, ma addirittura al primo posto tra i comuni del Mugello con 26 contagi, seguito dai comuni di Marradi e Barberino.

"Un dato che ci preoccupa" commenta il gruppo DicomanoCheverrà (Laura Barlotti, Marcello Certini, Cristina Ticci) "visto che durante la terza ondata Covid il comune di Dicomano ha fatto spesso registrare uno tra i più alti livelli di contagio dei comuni del Mugello. Questo potenzialmente potrebbe farci restare anche in zona rossa con un ulteriore danno per le attività e disagi per le persone". "Per questo" continua il comunicato di Dicomanocheverrà "abbiamo ritenuto opportuno invitare l'amministrazione  a riflettere con un'interrogazione  su questo dato per capire se ci siano particolari cause  come: focolai nei luoghi di lavoro, aggregazioni improprie, o altro. Vorremmo capire per esempio se si ritenga di lavorare già abbastanza sul tracciamento e sull’analisi dei dati oltre che sulla vaccinazione, che purtroppo nonostante l'importante impegno di molti medici di base risulta un po' lenta anche a  causa degli evidenti errori della Regione Toscana. Al contempo riteniamo che in un momento così difficile debbano essere evitate iniziative come successo a febbraio con il mercatino, ma solo a titolo di esempio, che causano assembramenti etc.... Il periodo è davvero difficile e sta mettendo tutti a dura prova, specie le categorie fragili, oltre a famiglie e attività. Per questo occorrono collaborazione da parte di tutti, rispetto delle regole e quindi senso di responsabilità, oltre che coerenza. Per questo come Dicomanocheverrà abbiamo anche riitenuto opportuno richiedere anche la convocazione della terza commissione per poterci confrontare su quanto sta accadendo"

Lascia il tuo commento
commenti