Efficientamento energetico e miglioramento sismico. Il Pd Borgo chiede di prorogare le detrazioni

Politica
visibility173 - giovedì 08 aprile 2021
di Redazione
Borgo San Lorenzo
Borgo San Lorenzo © N.c.

La nota del gruppo del Partito democratico nel Consiglio comunale di Borgo San Lorenzo:

Approvato l’Ordine del Giorno del Partito Democratico che chiede un intervento volto a prorogare la validità e rendere strutturale la misura della detrazione per gli interventi di efficientamento energetico e di miglioramento della vulnerabilità sismica, sia per quanto riguarda il patrimonio pubblico che per quello privato.

Prorogare e rendere strutturale tale misura andrebbe a favorire questi interventi, dando più respiro alla progettualità e permettendo così di realizzare i lavori in tempo, cogliendo l’occasione data dai bonus. In questo modo si vuole dare da un lato uno slancio all’economia e all’occupazione, dall’altro andare a migliorare il patrimonio pubblico e privato aumentando la sicurezza e la sostenibilità ambientale degli edifici, ma anche la qualità della vita di chi ci abita.

“Quello a cui abbiamo assistito in questi mesi a livello nazionale sono le difficoltà dell’iter burocratico per avere la possibilità di accedere al superbonus, quindi diventa fondamentale per i privati aumentare i tempi per gli interventi che si possono realizzare” afferma la consigliera Baluganti, relatrice del documento, “e l’ordine del giorno va espressamente in questa direzione. Ringraziamo i gruppi consiliari che ne hanno colto l’importanza votando a favore con noi.”

Il documento è stato approvato a maggioranza, con il voto favorevole del Partito Democratico, del Gruppo Civico, di Borgo in Comune, del Movimento 5 Stelle e di Cambiamo insieme e ha visto l’astensione del gruppo Lega Salvini Premier.

 

Lascia il tuo commento
commenti