Vaglia Isolata? Ecco la posizione di Sandro Corona e della lista civica Insieme

Corona: 'Ipotesi Sesto Fiorentino? Ci vorrà confronto'

Politica
visibility382 - sabato 02 gennaio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Sandro Corona (a sinistra) intervistato da Saverio Zeni di OK!Mugello
Sandro Corona (a sinistra) intervistato da Saverio Zeni di OK!Mugello © OK!Mugello

Spiega Sandro Corona, consigliere comunale della lista civica 'Insieme' di Vaglia: In riferimento all’Ordine del giorno dell’ultimo Consiglio Comunale del 30 dicembre sul tema della scelta territoriale da parte del Comune di Vaglia intendo precisare la nostra posizione in quanto la registrazione del mio intervento a causa delle interruzioni sulla linea risulta incomprensibile. Chi ha seguito la campagna elettorale della Lista Civica Insieme ha potuto constatare che all’interno del programma uno dei punti principali fosse la sinergia con altre realtà comunali, ripetuto fino al parossismo, perché da soli non si va da nessuna parte. Questo lo capirebbe anche un bambino, non ci vuole un genio.

Sarebbe stato utile crearla già anni fa. E’ vero che c’è stata l’Unione tra Fiesole e Vaglia, poi interrotta dall’attuale Sindaco. E’ stata una mossa giusta? Si poteva rinegoziare? In quel periodo non ero presente in Consiglio Comunale e quindi non posso giudicare. Ero e sono fermamente convinto che il Comune di Vaglia allo stato attuale non possa camminare da solo. Ma questo vale, non solo per Vaglia ma per tutti i comuni di piccola entità che procedono ancora in maniera autarchica. E questo per ovvi motivi, servizi migliori alla cittadinanza, come trasporti e scuole, turismo, accesso ai bandi, oggi fondamentali per aumentare risorse finanziare.

In sintesi, essendo questo uno dei punti della mia campagna elettorale, ho accolto e votato a favore l’Ordine del giorno dei Consiglieri di maggioranza che vanno in questa direzione. Nulla è stato ancora deciso, nessun limite è stato posto, ben venga il confronto, anche se sono sicuro che l’amministrazione attuale una idea se la sia già fatta: Sesto Fiorentino? Mi auguro e spero che ci sia un confronto democratico e senza polemiche strumentali affinché si trovi una soluzione ormai non più procastinabile perché non è più possibile avere meno voce in capitolo di quella poca che potremmo avere.

Sandro Corona
Lista Civica Insieme 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • nonnoBeppe ha scritto il 02 gennaio 2021 alle 12:27 :

    Vaglia non può "vivere" da sola. Deve fare una unione dei comuni. Con il Mugello. La unisce strada, ferrovia, tradizione, cultura. L'esperimento con Fiesole è miseramente fallito. Un esperimento nato zoppo e impossibile. Ma Vaglia ha un altro problema atavico. Le Frazioni che si sentono paesi a se stanti. E questo grazie ai sindaci del passato che hanno fatto di tutto per alimentare il campanilismo (in questo caso deleterio) fra le stesse. E poi i piani regolatori che hanno consentito la edificazione di case sparse, fermate autobus che creano restringimento della sede stradale, passaggi pedonali che vanno a finire su un muro. Per non parlare poi di due associazioni che operano nel campo sanitario che neanche si guardano. Rispondi a nonnoBeppe