Passatore 2019. Record di iscritti (3270) per la 100 Km

Redazione OK!Mugello

IL 25 maggio Calcaterra proverà a riconquistare la vittoria

Passatore 2019. Record di iscritti (3270) per la 100 Km

Passatore 2019. Record di iscritti (3270) per la 100 Km
16/05/2019

Presentato nella sede del Banco Fiorentino di Firenze il 47° Passatore (25-26 maggio 2019)
3270 iscritti nella Cento italiana e croata, record degli ultimi 20 anni. Sono intervenuti il Presidente del Banco Fiorentino Davide Menetti, il Presidente dell’Asd 100 Km del Passatore Giordano Zinzani, l’Assessore allo Sport di Firenze Andrea Vannucci, un rappresentante dell’amministrazione comunale di Fiesole, il sindaco di Marradi Tommaso Triberti, il rappresentante di Saucony Thomas Lorenzi e il preparatore atletico Antonio De Francesco.

La 47^ edizione della 100 km del Passatore è stata presentata oggi alle 12 presso la sede del Banco Fiorentino a Firenze. La Cento, anche quest’anno denominata “Le vie del Sangiovese”, è promossa ed organizzata dall’associazione faentina 100 km del Passatore insieme all’omonima Società del Passatore, Uoei, Admo, Csen e Cai, Consorzio Vini di Romagna, ai Comuni di Faenza, Firenze, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, e alle Province di Ravenna e Firenze.

Alla conferenza stampa sono intervenuti l’Assessore allo Sport di Firenze Andrea Vannucci, il direttore del Banco Fiorentino Davide Menetti, il Presidente dell’Asd 100 Km del Passatore Giordano Zinzani, un rappresentante dell’amministrazione comunale di Fiesole, il sindaco di Marradi Tommaso Triberti, il rappresentante di Saucony Thomas Lorenzi e il preparatore atletico Antonio De Francesco.

La Cento 2019, già valevole quale campionato italiano Fidal 100 km su strada, assoluto e master, sarà ufficialmente anche campionato nazionale croato come accaduto nell’edizione 2015. Anche quest’anno Consorzio Vini di Romagna ha voluto abbinare lo slogan “le vie del Sangiovese” alla manifestazione, in omaggio alle strade percorse dai partecipanti durante il tracciato che lega la Toscana alla Romagna, terre dove viene coltivato il vitigno “Sangiovese” e dal quale vengono ricavati vini d’alta qualità come il Chianti (in Toscana) e il Sangiovese (in Romagna).

A meno di due settimane dalla partenza, prevista per sabato 25 maggio alle 15, da Piazza del Duomo, a Firenze, risultano 3270 gli atleti attualmente iscritti (erano 3025 all’edizione 2018), stabilendo il record degli ultimi vent’anni per quanto concerne la Cento. Tra loro si contano oltre 500 donne, 1250 esordienti, 370 toscani, oltre 500 emiliano romagnoli ed oltre 110 atleti provenienti da 28 nazioni straniere.

Davvero numerosa, quest’anno, la presenza di runners croati, ben 25, pronti a disputare la corsa in quanto campionato croato di specialità 100 km su strada. Iscritti anche 30 praticanti del nordic walking, disciplina che assegnerà l’ottavo titolo italiano Csen di specialità. A sfidare il campione in carica Andrea Zambelli troviamo il recordman del ‘Passatore’ Giorgio Calcaterra (12 edizioni vinte consecutive della Cento oltre a 3 titoli mondiali nei 100 km su strada), il trentino Silvano Beatrici (4° al Passatore 2018, 2° alla 100 km della Brianza nel ‘16), il varesino Roberto Isolda (fresco vincitore della 6 ore del Parco Nord), il rocchigiano Matteo Lucchese (vincitore della 100 km di Seregno 2018, 2° alla 50 km di Romagna 2018 e due volte vincitore della Pistoia-Abetone Ultra-marathon), il livornese Marco Lombardi (al successo nella 6 ore Coratina ’19 e 2° alla Canalathon 100 km), il torinese Silvio Bertone (plurivincitore della 100 km Entre Terre et Mer) e il bolognese Luca Cagnani (vincitore della 6 ore del Drago 2018).

Per quanto concerne gli atleti stranieri, troviamo l’ucraino Evgeni Glyva (2° alla Cento del ’13 e vincitore della Strasimeno ‘16), il russo Alexey Izmailov (plurivincitore della Championship of Russia e dell’ultramaratona notturna di Mosca), l’argentino Cristian Daniel Malgioglio (specialista nelle ultramaratone di 100 km e nelle 6 ore, vantando diversi successi in competizioni sudamericane), il brasiliano Niumar Velho e il capoverdiano Manuel Duarte Oliveira Jailson. In campo femminile troviamo la quattro volte vincitrice della Firenze-Faenza, nonché terza assoluta nel 2016 e detentrice del record femminile, Nikolina Sustic, oltre alle connazionali croate Veronika Jurisic (10^ assoluta nel Passatore ’17 e 3^ tra le donne, nonché 2^ nel 2014 sempre nella categoria femminile) e Antonija Orlic (vincitrice della 12 ore di Belgrado lo scorso anno).

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA