Il Corsini esaurito per la serata tributo a Paola Leoni. Recensione

Massimiliano Miniati

Il Corsini esaurito per la serata tributo a Paola Leoni. Recensione

Il Corsini esaurito per la serata tributo a Paola Leoni. Recensione
31/03/2019

Il ricordo di Paola Leoni in una serata veramente speciale. E con il video realizzato da Massimiliano Martinelli che vedeva Paola Leoni a Vivi lo sport, che sotto una pioggia di applausi, si conclude la serata tributo di sabato 30 Marzo al Corsini di Barberino.

Un video che coglie perfettamente l’essenza di una donna che non si scoraggiava davanti a niente, e la scalata della parete con le scarpe col tacco ne è la dimostrazione.

E’ con l’Associazione Genitori Mugello contro l’emarginazione (ProgettoIndaco) con il brano che conclude il bellissimo spettacolo “Miracolosamente non ho smesso di sognare” che si è aperta una serata bellissima, alla quale gran parte delle realtà artistiche della zona hanno voluto portare un contributo.

Matteo Cecchini che aveva l’onore e l’onere di coordinare tutta la serata è riuscito a gestire alla perfezione una situazione difficile con quasi duecento tra coristi, ballerini ed attori che dovevano riuscire a scambiarsi, esibirsi e scambiarsi nuovamente.

Sul palco simbolo di Paola, quello dove ogni anno presentava Telethon, si sono alternati il Coro della Scuola Media di Borgo San Lorenzo, la Palestra Opplà, la Scuola Comunale di Musica di Borgo San Lorenzo, il TeatroIdea, la Corale Santa Cecilia 1909, l’Associazione Non faremo molto rumore per nulla, l’Associazione Genitori Mugello contro l’emarginazione (ProgettoIndaco), Massimiliano Miniati, Franceasco Fuligni e Jacopo Landi (Iuzzo), l’Associazione “Dalle terre di Giotto e dell’Angelico”, Foto Buccoliero e l’Atelier di Sandra Coppini.

Sono intervenuti inoltre i dott. Guarnieri, Fabbiani e Pacini che, in perfetta combinazione hanno offerto al pubblico una serata emozionante e piena di passione, senza tempi morti o le lungaggini che spesso rischiano di appesantire serate tributo come queste.

In sala gli operatori storici di Paola, Stefano Vestri, Gabriele Bartolozzi, Massimiliano Martinelli Francy Parrini si sono divisi tra riprese e foto di questo evento che sarà trasmesso da TeleIride venerdi prossimo alle ore 21,20.

In prima fila il sindaco di Barberino Giampiero Mongatti, l’assessore Giuliano Biancalani e l’assessore alla cultura del comune di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi a testimoniare il supporto ad una serata che potrebbe veramente diventare un appuntamento annuale, una specie di Telethon trasversale nel nome di Paola Leoni che ha saputo utilizzare il mezzo televisivo per valorizzare al massimo tutte le attività del nostro territorio.

L’incasso della serata è stato devoluto a favore dell’associazione I.E.O istituto Europeo di Oncologia Milano. Un successo straordinario che ha sottolineato ancora una volta l’amore che il popolo del Mugello aveva per la giornalista che ha dato una voce ed un volto a tutte le iniziative culturali, e, alla quale sarà intitolato l’auditorium agli ex macelli di Borgo San Lorenzo il prossimo 23 aprile.

Massimiliano Miniati


Attore e scrittore. Cura la rubrica di cultura e spettacoli per il settimanale Il Galletto.

Un commento

  1. Aldo Giovannini ha detto:

    Grazie caro Massimiliano per questa tua esauriente recensione. Poi nel tuo intervento,sei stato bravissimo. Aldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA