Bitcoin: l'adozione globale parte dal Sud America?

In Vetrina
visibility11 - mercoledì 21 luglio 2021
di Redazione
presidente el salvador raggi laser btc
presidente el salvador raggi laser btc © n.c

Il primo ad aver aperto la strada a quella che, secondo la teoria della "iperbitcoinizzazione", sarà l'adozione globale e di massa del Bitcoin è stato El Salvador con la sua recente "Ley Bitcoin". Ora però nuovi scenari si aprono all'orizzonte, con altri paesi che sembrano sempre più interessati a volersi aprire a questa possibilità, a partire da un altro paese dell'America Latina: il Paraguay.

Non sorprende quindi sapere che sempre più persone siano interessate ad operare su Bitcoin tramite programmi o bot appositi (famosa è ad esempio la nuova Bitcoin Profit App) e il trend non sembra calare. Questo perché ad ogni nuova legge che favorisce Bitcoin la criptovaluta assume sempre più i contorni di un asset legale ed accettato.

Ma cosa sta accadendo in questi paesi? E perché la portata di queste scelte può essere definita se non epocale, quantomeno rivoluzionaria?

Scopriamo insieme in questo articolo

Cosa è successo in El Salvador?

Il 7 giugno è passata nel parlamento salvadoregno la "Ley de Integración Monetaria", altresì conosciuta comunemente col nome di "Legge Bitcoin". Questa legge approvata con ben 62 voti su 84, renderà di fatto Bitcoin una valuta a corso legale a partire dal 7 settembre del 2021.

Questa scelta è stata fortemente voluta dal presidente Nayib Bukele (qui il suo annuncio su Twitter riguardante la legge), il quale con questa mossa ha deciso di far fronte a due problemi fondamentali per l'avanzata del paese, già in sofferenza per la criminalità dilagante, la disoccupazione e la crisi economica.

  • Ridurre le commissioni sulle rimesse dei salvadoregni all'estero: i soldi inviati dall'estero da parte di salvadoregni emigrati in altri paesi verso le proprie famiglie di origini sono uno dei principali introiti e fonte di sostentamento per migliaia di famiglie nel paese. Queste rimesse sono però soggette ai costi molto alti degli istituti finanziari adibiti a questi trasferimenti, i quali possono arrivare a chiedere fino al 10% del totale della somma inviata.
  • Ridurre la dipendenza dal dollaro: sono più di 20 anni che il paese ha di fatto abbandonato la propria moneta nazionale e ha adottato il dollaro statunitense come valuta in corso legale nel paese. Ciò però ha reso El Salvador fortemente dipendenti dalle politiche economiche degli Stati Uniti d'America, la cui Banca Centrale è focalizzata esclusivamente sulla popolazione e l'economia USA, non di certo al piccolo paese centroamericano.

Tra le principali conseguenze di questa legge troviamo quindi risvolti pratici importanti dal punto di vista sociale, politico ed economico. Inoltre, una volta entrata in vigore, ogni esercente sarà obbligato ad accettare pagamenti in BTC (a parte chi non è in possesso della tecnologia adatta per riceverli), mentre gli abitanti de El Salvador potranno ripagare i debiti contratti in USD con la famosa criptovaluta.

Infine, per facilitare questo passaggio, è stato messo a punto lo sviluppo di Chivo, un portafoglio elettronico nazionale basata su una semplice che aiuterà la gente comune ad utilizzare i bitcoin nella vita di tutti i giorni.

Il nuovo disegno di legge su Bitcoin arriva in Paraguay

Sulla scia di quanto è accaduto in El Salvador, il deputato paraguaiano Carlitos Rejala, insieme al senatore Fernando Silva Facetti, hanno annunciato di voler presentare un nuovo disegno di legge su Bitcoin. Ciò nasce dalla necessità, secondo i due politici, di dover guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi.

Il deputato Rejala, che come il presidente salvadoregno e gli altri sostenitori di Bitcoin sfoggia un paio di occhi dai raggi laser nel suo profilo Twitter, ha proclamato al mondo di avere in serbo una "mega sorpresa" e che qualcosa di "gigantesco" sta arrivando per il mondo (!) intero.

Sempre secondo Rejala, a breve il Paraguay si farà portavoce di un progetto molto importante in materia di asset digitali per portare innovazione e nuove tecnologie nel paese sudamericano, partendo da BTC.