Montascale o mini ascensore?

In Vetrina
visibility284 - giovedì 01 aprile 2021
di Redazione
Monstascale a poltrona
Monstascale a poltrona © Cama Ascensori

L’installazione di un montascale o di un mini ascensore all’interno di un’abitazione o di un piccolo condominio è diventata molto frequente sia per chi ha problemi di mobilità che per questioni di praticità, o semplicemente per chi desidera incrementare il valore del proprio immobile. Queste soluzioni alternative possono infatti  risolvere facilmente il problema anche dove non vi sia la possibilità di installare un ascensore per problemi di spazio,.

Ma come scegliere la soluzione più adatta?

Montascale: è consigliabile la scelta di un montascale se gli spazi sono troppo ristretti e non consentono di ricavare il vano ascensore. 

Lo spazio occupato è quello di una normale sedia, il montascale è quindi adattabile a tutte le tipologie di scala ed esistono modelli specifici di montascale per scale strette; è poco rumoroso e può essere installato in un solo giorno. È adatto quindi per ottenere una soluzione veloce e più economica. 

Mini ascensore: il mini ascensore è chiaramente più comodo e di ampio utilizzo rispetto al montascale, e può essere installato sia all’interno di un vano esistente che all’esterno.

Rispetto al montascale si tratta di una soluzione più completa ed esteticamente più flessibile, data l’ampia scelta di mini ascensori: basterà dare un’occhiata all’ampio catalogo di CAMA ASCENSORI, ditta toscana specializzata dal 1976 nell’installazione di ascensori, mini ascensori e montascale. Sarà sicuramente possibile trovare quello con il design più adatto allo stile architettonico della propria abitazione, che sia classico, moderno, in campagna o in centro storico.

Il mini ascensore aumenta inoltre il valore dell’immobile fino al 10%.

Sia per l’installazione del montascale che per quella del mini ascensore è possibile accedere allo sconto del 50% immediato in fattura.