Mostro. Vigilanti tira in ballo un medico di Dicomano: Perquisita la casa

Redazione OK!Mugello

Mostro. Vigilanti tira in ballo un medico di Dicomano: Perquisita la casa

Mostro. Vigilanti tira in ballo un medico di Dicomano: Perquisita la casa
28/07/2017

I ricordi ‘mugellani’ dell’ex legionario. Durante gli ultimi interrogatori l’ex legionario Giampiero Vigilanti avrebbe tirato in ballo Francesco Caccamo: medico in pensione (ha 87 anni) che ha esercitato anche a Prato e che ora vive a Dicomano. Caccamo sarebbe stato anche il dottore di Vigilanti e questo lo avrebbe indicato, secondo quanto riporta oggi la versione online del quotidiano La Nazione, come uno dei possibili componenti del ‘secondo livello’, ovvero i presunti ‘mandanti’ degli omicidi delle coppiette. Per questo la casa dell’ex medico, a Dicomano, sarebbe stata perquisita, senza offrire però nuovi elementi.

La storia che tiene banco in questa estate 2017 è quindi senza dubbio (almeno in questi giorni) il ritorno di interesse per la vicenda del Mostro di Firenze e il presunto coinvolgimento nell’intricata storia di Giampiero Vigilanti, quasi coetaneo di Pacciani, nato a Caselle e poi protagonista di una vita passata tra le armi della Legione Straniera francese.

In tutto questo emergono, naturalmente, vari dettagli che riguardano il Mugello. Pietro Pacciani era neto nel 1925, Vigilanti nel 1930, ed entrambi abitavano a Vicchio (Vigilanti per la precisione alle Caselle). E si racconta un aneddoto mugellano:

Nel 1948, raccontava Vigilanti su La Nazione di ieri (giovedì 27 luglio), lui dette anche una ‘bastonata sulla testa’ a Pacciani. Il motivo? Il padre di Pacciani avrebbe ‘rubato’ il lavoro al padre di Vigilanti, che era andato al fronte. Da qui la lite e poi la ‘bastonata’.

Poi, sempre nell’articolo del quotidiano, si parla anche del presunto coinvolgimento di un medico del Mugello. Senza però specificare di più…

Insomma, gli ingredienti per un giallo estivo di sono tutti. Vi terremo aggiornati.

Clicca qui per l’articolo de La Nazione, edizione online

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

Tag:

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA