Incendio doloso a Rovezzano: Traffico su binari in tilt, mattinata infernale per i pendolari.

Martina Stratini

Incendio doloso a Rovezzano: Traffico su binari in tilt, mattinata infernale per i pendolari.

Incendio doloso a Rovezzano: Traffico su binari in tilt, mattinata infernale per i pendolari.
22/07/2019

Dalle 5 alle 8 di ieri mattina il traffico ferroviario sulle linee direttissima Roma Firenze e convenzionale è stato sospeso tra Rovezzano e Campo di Marte con la motivazione di accertamenti richiesti dall’autorità giudiziaria. Per tale motivo i treni sino a quell’orario sono stati cancellati o hanno subito grossi ritardi. Dalle 8 la circolazione è ripresa grazie all’autorizzazione Polfer tuttavia non in assenza di diversi rallentamenti.

La probabile causa, data l’assenza di una nota formale da parte di Trenitalia, sarebbe un incendio di natura dolosa appiccato tra le stazioni di Campo di Marte e Rovezzano. Secondo La Nazione a subire danni sarebbero stati i tombini laterali ai binari, contenenti canalette per la trasmissione dei dati.

Subito dopo gli interventi di spegnimento degli incendi da parte dei Vigili del fuoco, sarebbero iniziati gli accertamenti della Polizia scientifica e della Digos. I vertici di Trenitalia hanno già annunciato ai media che verrà sporta denuncia per incendio doloso da parte di ignoti.

Martina Stratini


Determinata, realista e ambiziosa. Amo il settore del giornalismo per il quale sto studiando all'Università di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze con ramo in "Studi in Comunicazione". Sono redattrice della rivista "Edera: La Cultura Cresce ovunque" mensile cartaceo per ragazzi ideato, realizzato e distribuito nelle edicole da un gruppo di ragazzi fiorentini. Sono anche responsabile stampa della squadra di calcio femminile Vigor CF, con sede a Rignano sull'Arno. Sono appassionata di fotografia ed il mio sogno nel cassetto è quello di lavorare un giorno in radio e/o in televisione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA