Tiziano Renzi e Laura Bovoli liberi : Accolta la richiesta di revoca dei domiciliari.

Martina Stratini

Tiziano Renzi e Laura Bovoli liberi : Accolta la richiesta di revoca dei domiciliari.

Tiziano Renzi e Laura Bovoli liberi : Accolta la richiesta di revoca dei domiciliari.
08/03/2019

NOTIZIA FLASH – Ore 14.09: Revocati gli arresti domiciliari a Tiziano Renzi e Laura Bovolo, genitori di Matteo Renzi.
Il tribunale del Riesame di Firenze ha accolto la richiesta della difesa richiesta dal loro legale a seguito dell’interrogatorio svolto dal gip Angela Fantechi il 25 Febbraio per le accuse di bancarotta e fatturazione per operazioni inesistenti. Secondo il legale dei due coniugi, infatti, non sarebbero stati sufficienti gli estremi per la persistenza di tale misura cautelare. Tuttavia, il tribunale del Riesame ha disposto nei confronti dei coniugi Renzi la misura cautelare dell’interdizione dall’esercizio dell’attività imprenditoriale per 8 mesi.

Queste sarebbero le prime parole dell’avvocato Begattini:

“Tiziano Renzi e Laura Bovoli sono persone libere per i prossimi otto mesi non potranno svolgere attività imprenditoriale”.La difesa esprime la propria soddisfazione alla quale si unisce quella dal punto di vista umano dei coniugi Renzi”.

Fonte: La Nazione di Firenze

Martina Stratini


Determinata, realista e ambiziosa. Amo il settore del giornalismo per il quale sto studiando all'Università di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze con ramo in "Studi in Comunicazione". Sono redattrice della rivista "Edera: La Cultura Cresce ovunque" mensile cartaceo per ragazzi ideato, realizzato e distribuito nelle edicole da un gruppo di ragazzi fiorentini. Sono anche responsabile stampa della squadra di calcio femminile Vigor CF, con sede a Rignano sull'Arno. Sono appassionata di fotografia ed il mio sogno nel cassetto è quello di lavorare un giorno in radio e/o in televisione.

2 commenti

  1. Natalino ha detto:

    A prescindere dalle persone attualmente in questione andrebbe approfondita la “voce” che risuona in casi analoghi e cioè :se non si fa politica o si hanno interessi con la politica(partitica) le illegalità non vengono rilevate. Allora tutti buoni e allineati?
    È una domanda su cui vorrei avere opinioni.
    Grazie
    Natalino

  2. giampiero Mugelli ha detto:

    Signor Natalino. Il mio modesto punto di vista è: nel liberalismo senza regole in un sistema permissivo va bene tutti buoni e allineati ricordando il vecchio detto sempre di moda: Chi è senza peccati tiri il primo sasso. Non per giudicare o per accusare ma se qualcuno viene indagato qualcosa di vero esiste. Mi fermo qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA