Dicomano. Il Centrodestra chiede un’area verde intitolata a Zeffirelli

Nicola Di Renzone

Dicomano. Il Centrodestra chiede un’area verde intitolata a Zeffirelli

Dicomano. Il Centrodestra chiede un’area verde intitolata a Zeffirelli
27/06/2019

Scrive Giampaolo Giannelli, capogruppo del centrodestra a Dicomano: Abbiamo depositato, nel comune di Dicomano, su impulso del Coordinatore Provinciale di Forza Italia Paolo Giovannini, un Ordine del Giorno che riteniamo renda giustizia e giusto riconoscimento alla figura del Maestro Franco Zeffirelli.
Il Maestro, deceduto il 15 giugno c.a., figura di altissimo valore, riconosciuta a livello mondiale a livello in campo cinematografico, operistico, teatrale, nominato Il 24 novembre 2004 Cavaliere Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico (KBE) unico italiano ad avere questa onorificenza, non è stato mai purtroppo nominato Senatore a vita.
Riteniamo che Franco Zeffirelli abbia reso vanto e onore alla nazione italiana nel mondo; sarebbe stato quindi doveroso nominarlo Senatore a vita; ciò purtroppo non è accaduto, probabilmente per motivi politici.
Sarebbe quindi giusto e generoso che ogni comune della provincia di Firenze intitolasse a questo grande MAESTRO FIORENTINO un’area verde, per avere quindi un simbolo, un riconoscimento permanente d questo straordinario artista.
Auspichiamo che in ogni comune venga presentato questo O.D.G. e che i consigli comunali si uniscano nel dare approvazione a questa nostra richiesta.

Il Capogruppo Centrodestra Dicomano
Giampaolo Giannelli

Qui a fianco la Mozione Zeffirelli – per comuni

Nicola Di Renzone


Direttore responsabile della testata giornalistica OK!Mugello.

Un commento

  1. Natalino ha detto:

    Abbiamo avuto dei grandi personaggi e purtroppo Zeffirelli non sarà neppure l’ultimo a non essere onorato come si dovrebbe.
    Oriana Fallaci è stata un ‘altro personaggio che non si è voluto valorizzare. Iniziative in tal senso no dovrebbero spettare a una sola corrente politica, dovremmo dimostrare la libertà dal tifo partitico e condizionante e attuare la giusta scelta/richiesta. Cos’è che non sarebbero difficili se solo si superasse barriere ideologiche, messe di proposito per dividere.
    Natalino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA