Contea. Dal centrodestra interrogazione sui lavori al ponte

Redazione OK!Mugello

Contea. Dal centrodestra interrogazione sui lavori al ponte

Contea. Dal centrodestra interrogazione sui lavori al ponte
04/08/2019

Dopo le polemiche e la singolare protesta di un commerciante della zona (clicca qui) ora arriva anche la notizia di un’interrogazione presentata dal centrodestra nel comune di Dicomano sui ritardi ai lavori al ponte di Contea ed i conseguenti disagi per i commercianti della zona:

Con la presente si interroga il Sindaco nonché l’Assessore competente, sulle iniziative che l’amministrazione comunale intenda prendere a tutela delle attività che operano nella frazione di Contea e si trovano a subire gravi danni economici dai lavori sul Torrente Moscia.

Gli interventi sono iniziati il 28 maggio e, dovrebbero avere la durata di sei mesi, e impattano evidentemente in modo importante non solo sulla viabilità e sulla sicurezza dei pedoni ma anche e soprattutto sulle attività commerciali presenti sul territorio.
Nello specifico, a seguito di dati che ci sono stati trasmessi, nei 2 mesi circa di lavori le attività lamentano un calo nell’ordine medio del 30-35%
Si tratta di attività che sono state messe in ginocchio dalla attuale situazione della viabilità. Nella consapevolezza dell’importanza, anzi della stretta necessità di svolgere i lavori di messa in sicurezza del ponte, chiediamo all’amministrazione quali forme abbia pensato, a vantaggio delle aziende con queste problematiche specifiche, per consentire fiscalmente o in altra forma di recuperare almeno in parte le forti perdite economiche subite.
Fermo restando che la direzione dei lavori non compete all’amministrazione, il perdurare di lunghi periodi nei quali il cantiere risulta visivamente non operativo non fa che aumentare i timori da parte degli esercenti che i lavori andranno oltre i 180 giorni previsti e che le perdite economiche subite risulteranno non sostenibili.

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA