Scarperia. Lavoratore 'in nero' nel cantiere forestale. Denunciato il titolare della ditta

Cultura
visibility1987 - venerdì 14 agosto 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Controlli in un cantiere forestale
Controlli in un cantiere forestale © Carabinieri Forestali

I Carabinieri Forestali di Borgo San Lorenzo (FI) hanno eseguito una serie di accertamenti sui cantieri forestali in località Macchie di Panna nel comune di Scarperia San Piero (FI) e in questa occasione hanno accertato la presenza di tre soggetti intenti a caricare la legna da ardere, sulle “ceste” montate sulla trattrice agricola.

Se la normativa forestale legata al taglio del bosco era rispettata, i forestali hanno però trovato un soggetto che non era regolarmente assunto e che risultava privo del necessario tesserino di identificazione degli operatori, previsto dalla legge forestale toscana. Le imprese boschive a partire dal 1° gennaio 2018 infatti devono garantire la riconoscibilità del personale tramite apposito tesserino di identificazione, da esibire assieme ad un documento di identità.

I cantieri forestali, per la loro dislocazione, talvolta difficilmente accessibili, rendono il bosco un luogo di lavoro ove occultare queste situazioni di irregolarità. Per i fatti accertati è stato denunciato all’A.G. il titolare della ditta boschiva (già noto ai militari per violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro) per non aver assicurato che il lavoratore ricevesse una adeguata informazione e formazione in relazione ai rischi e alle lavorazioni effettuate nel cantiere forestale e sanzionato amministrativamente con un verbale di 1.680 euro in base alla legge forestale regionale.

Per le verifiche di competenza sono stati informati anche il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Firenze e l’ASL n°10 - P.I.S.LL. Zona Mugello di Borgo San Lorenzo.

Lascia il tuo commento
commenti