Carnevale Dicomano: 56 anni di sfilate e non sentirli!

Il Comitato al lavoro per questa edizione che si annuncia ricca di novità. On line anche il sito internet del Carnevale

Cultura
visibility613 - mercoledì 15 gennaio 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Carnevale Dicomano
Carnevale Dicomano © Carnevale

56 anni di sfilate e coriandoli portati assolutamente bene. Il Carnevale di Dicomano quest’anno compie 56 anni e lo fa con una prima bella novità: un sito internet dedicato con tutte le informazioni utili per partecipare all’ormai storico evento.

Fondato nel 1964 da Don Lino Checchi, il Carnevale di Dicomano è uno dei più antichi della Toscana e anche quest’anno sarà il protagonista indiscusso delle domeniche di febbraio. 9,16,23 e 25 le date delle sfilate che, come da tradizione, saranno allietate dagli ormai famosi carri allegorici e dal trenino, accompagnati da gruppi musicali e animazione. Ma, se ancora è presto per svelare il programma, di sicuro possiamo già anticipare una delle novità di questo 2020. Il Comitato del Carnevale, già attivo sui social media, ha un nuovo sito internet (clicca qui). Un sito curato da alcuni degli stessi volontari e che ha preso vita proprio in questi giorni.

Arricchito da splendide fotografie, il sito è una fonte utile di informazioni sulle sfilate, la storia del carnevale, le iniziative organizzate dal Comitato all’interno del Carnevale stesso quali il noleggio dei costumi, il concorso per gruppi mascherati e tanto altro.

Dunque un Carnevale storico, dalle radici antiche ma che guarda al futuro con gli occhi della modernità. “Grazie al lavoro di tutto il Consiglio che ringrazio per l’impegno e la passione – spiega il Presidente del Carnevale di Dicomano Lorenzo Capretti – il nostro Carnevale sta crescendo ancora di più, cercando però di non perdere mai di vista il punto di partenza, ovvero quanto ha seminato Don Lino Checchi intorno al quale il Carnevale è nato e cresciuto come momento forte di aggregazione e condivisione. Questo vogliamo che continui ad essere il Carnevale, sfruttando anche le opportunità offerte dai nuovi mezzi di comunicazione. Da qui l’idea di un sito internet, di una maggior presenza sui social senza abbandonare i tradizionali mezzi di comunicazione che ci avvicinano alla gente.”

Sul tema dei carri anche il Presidente ha la bocca cucita: “Al Capannone del Carnevale si lavora alacremente ai carri con lo stesso immutato spirito allegro, fantasioso e… mangereccio. Ringrazio fin da adesso le scuole del Comprensivo di Dicomano, Londa e San Godenzo per l’aiuto concreto e fattivo nella realizzazione di parte dei carri e invito tutti a dare una sbirciatina nel dopo cena del Carnevale. Per lavorare ai carri non è richiesta nessuna competenza, solo la voglia di divertirsi e stare insieme.”

Dunque appuntamento con la prima sfilata il 9 febbraio, tutti gli aggiornamenti sul sito e sulle pagine facebook e instagram.

Lascia il tuo commento
commenti