Il nudo nell'arte e mostra degli allievi. Doppio appuntamento gratuito in Mugello

Cultura
visibility116 - lunedì 02 dicembre 2019
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Il nudo nell'arte
Il nudo nell'arte © N.c.

Nell’accogliente Atelier artistico condotto dall’amica Elisa Marianini, storica dell’arte e valente pittrice, avranno luogo in questo dicembre 2019, due eventi culturali che siamo certi caratterizzeranno la curiosità di tanti estimatori e di altrettanti appassionati dell’arte. Il primo evento si svolgerà venerdi 6 dicembre 2019 alle ore 21.00, con una lezione di storia dell’arte, mentre il secondo riguarda una mostra degli allievi dei corsi di pittura e disegno, che frequentano con profitto la scuola della docente mugellana.

Come sopra scritto il primo evento è improntato su un tema specifico “Il nudo nell’arte”, un incontro questo molto accattivante, poichè il problema della raffigurazione della nudità coinvolge sia la sfera morale, sia quella religiosa, ma anche quella antropologica ed erotica. Raffigurazioni di dee e donne, divinità eroiche o uomini nella loro umanità ci danno indicazioni precise riguardo alle tendenze artistiche di un’epoca. Il nudo può essere una chiave di lettura per conoscere le arti visive. La raffigurazione del corpo nella storia dell’arte ha sempre occupato un posto di primaria importanza, ma gli scopi sono stati i più diversi.

“Tu chiamale se vuoi emozioni” e l’evento con l’inaugurazione della mostra degli allievi dei corsi di pittura e disegno con presentazione e lezione di storia dell’arte sulle Emozioni di Elisa Marianini. L’ingresso è gratuito. Per info ed informazioni rivolgersi all’Atelier Elisa Marianini in Località La Torre, Scarperia San Piero (FI) 50038, sabato 14 dicembre 2019 ore 17.00.

Per la lezione, sempre gratuita, di arte occorre effettuare una prenotazione per accertarsi che non siano esauriti i posti disponibili telefonando al 3392933799 oppure scrivendo a elisamarianini@tiscali.it. La mostra sarà visitabile fino al sabato 21 dicembre 2019.


Lascia il tuo commento
commenti