Covid e lezioni sospese a Palazzuolo. Nuovi dettagli e tempi

Il Comune dell'alto Mugello è stato a lungo immune. Ma ora ci sono casi anche lì

Cronaca
visibility573 - giovedì 17 dicembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Il sindaco Phil Moschetti
Il sindaco Phil Moschetti © Tgcom24

Ieri sera (clicca qui) abbiamo scritto dei casi di Covid e della sospensione delle lezioni a Palazzuolo. Si tratta di due alunni: un bambino che frequenta le elementari e l'altro le medie.

La dirigente scolastica, d'accordo con l'Amministrazione comunale, ha deciso di sospendere l'attività didattica fino al 21 dicembre. Tutti gli alunni palazzuolesi, 54, e ove necessario, anche il personale docente e non docente, verranno sottoposti a tampone.
“Rivolgo innanzitutto gli auguri di pronta guarigione ai due alunni - sottolinea il sindaco Philip Gian Piero Moschetti -. Con l'Azienda sanitaria e la Misericordia il 21 dicembre saranno effettuati i tamponi, con il personale scolastico e investimenti diretti del Comune - aggiunge - stiamo organizzando la didattica a distanza”.
Per continuare l'attività scolastica si priviligerà la dad, la didattica a distanza. L'Amministrazione comunale si erà già mossa, e dopo i due casi ha accelerato. Con la dirigenza scolastica sono state infatti concordate delle misure organizzative e infrastrutturali per poter assicurare al meglio lo svolgimento delle lezioni on line. In particolare, si acquisteranno due lavagne interattive multiemdiali (LIM) e due computer da destinare ai docenti e collegabili alle lavagne elettroniche. Inoltre si effettuerà un adeguamento delle aule per consentire lo svolgimento della didattica a distanza, secondo le modalità previste dal Ministero dell'Istruzione e le norme in vigore.

Dal punto di vista organizzativo, i docenti si sono resi disponibili a dedicare del tempo aggiuntivo agli incontri diretti con gli alunni in dad.

Sottolinea il sindaco Philip Gian Piero Moschetti: “Si tratta di adeguamenti necessari visto il perdurare della emergenza Covid e che possono in ogni caso essere utili per facilitare lezioni e attività on line. Un investimento diretto del Comune che facciamo a sostegno dell'insegnamento, di alunni e docenti, così da assicurare l'attività didattica a distanza. Ringraziamo la dirigente e tutti gli insegnanti per lo sforzo che faranno insieme a noi”.

Lascia il tuo commento
commenti