Fiesoli. Uscite le motivazioni delle conferme in Cassazione: soggezione psicologica e durata abusi

Cronaca
visibility230 - giovedì 25 giugno 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Fiesoli
Fiesoli © Fotocronache Germogli

Notizia flash - Sono state depositate le motivazioni della sentenza con cui lo scorso 6 novembre la Corte di Cassazione confermò la pena complessiva inflitta a Fiesoli e quella inflitta a Daniela Tardini.

Secondo quanto si legge sulla stampa i giudici avrebbero ritenuto di confermare la pena a Fiesoli (14 anni e dieci mesi) in virtù della gravità dell'abuso della sua autorevolezza (come una sorta di capo spirituale della comunità, parlando anche di soggezione psicologica e morale delle vittime) e per la durata prolungata degli abusi.

Conferme, lo ricordiamo, anche per Daniela Tardini (6 anni e quattro mesi).

Lascia il tuo commento
commenti