Donna di 41 anni di Scarperia San Piero positiva al virus, è operatrice sanitaria a Firenze

Le sue condizioni sono buone, è in quarantena presso il proprio domicilio

Cronaca
visibility4577 - domenica 05 aprile 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Mascherina
Mascherina © Foto di Orna Wachman

E’ arrivata oggi, domenica 5 aprile, al Sindaco Federico Ignesti la conferma da parte dell’Azienda Sanitaria Toscana Centro - Zona Mugello dell’accertamento, tramite tampone, di un nuovo caso di persona affetta da Covid-19. La notizia era già circolata ieri, ma la conferma ufficiale al Comune è arrivata dalla ASL soltanto oggi (domenica). E’ una giovane donna di anni 41 residente nel Comune di Scarperia e San Piero ed è un operatore sanitario presso una struttura ospedaliera di Firenze.

La signora ha alcuni lievi sintomi della malattia e non ha bisogno di cure ospedaliere. E’ in quarantena presso la propria abitazione insieme ai suoi familiari anch’essi in isolamento presso il loro domicilio. La Asl anche in questo caso sta attuando il protocollo che prevede di rintracciare le persone, oltre ai familiari, che sono state a stretto contatto con la signora e avviare le procedure della messa in quarantena.

Alla notizia del nuovo contagio il Sindaco ha dichiarato che “occorre non abbassare la guardia, l’emergenza non è ancora finita. La nostra zona ha avuto finora pochi casi di malati ma il virus “gira” anche da noi e può capitare a chiunque. Gli operatori sanitari sono i più esposti al rischio di contagio e la morte del Dott. Iannucci Giandomenico ha colpito profondamente tutta la popolazione. A tutto il personale sanitario vanno i più sentiti ringraziamenti della nostra comunità per tutto quello che riescono a fare. Alla signora i più sinceri auguri di pronta guarigione e ai cittadini l’invito, ancora una volta, a rispettare tutte le regole e a restare in casa per fermare la diffusione del contagio” TUTTI INSIEME CE LA FACCIAMO.

Lascia il tuo commento
commenti