Coronavirus. I parenti della donna di Barberino: "Per fortuna non è peggiorata"

La donna è stata trasferita all'ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova

Cronaca
visibility52223 - domenica 15 marzo 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Coronavirus
Coronavirus © Pixabay

Aggiornamento delle 22:15 - I parenti della signora di Barberino hanno contattato la redazione di OK!Mugello per precisare che la donna (trasferita da Borgo San Lorenzo all'ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova) non sarebbe in realtà peggiorata e che si troverebbe nelle stesse condizioni cliniche di quando era ricoverata all'ospedale di Borgo San Lorenzo. Ce ne rallegriamo come redazione e come mugellani.

Aggiornamento delle 20:30 - Secondo la nota della Asl Toscana Centro che ogni giorno fa il punto della situazione dei nuovi contagi (clicca qui per l'articolo di OK!Mugello) la donna di 66 anni di Barberino di Mugello si trova ricoverata all'ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova (la nota Asl parlava di condizioni critiche).

E' da stamattina che giravano voci in merito. Ma pochi minuti fa il sindaco di Barberino di Mugello, Giampiero Mongatti, le ha rese ufficiali affermando:

Abbiamo notizia ufficiale dalla Asl che una donna di 66 anni di Barberino è risultata positiva al Covid-19. Ci informano che la persona è ricoverata presso l’Ospedale di Borgo San Lorenzo ed è in buone condizioni. Come da protocollo, la ASL sta provvedendo a mettere in quarantena le persone che sono state a stretto contatto con lei.

Alla persona va il più grande augurio di buona guarigione mio e di tutta l'amministrazione comunale. Rinnovo a tutti l'invito a tenere comportamenti scrupolosi nella vostra quotidianità, restando a casa il più possibile e uscendo solo per motivi di stretta necessità.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Serena Rilla ha scritto il 15 marzo 2020 alle 20:26 :

    Chiudere le fabbriche non necessarie! Non siete più furbi degli altri se tenete aperto!!! Rispondi a Serena Rilla

  • Maria greco ha scritto il 15 marzo 2020 alle 17:06 :

    Chiudete le fabbriche.... Noi mogli abbiamo paura i nostri mariti a rischio contagio.... Tornano a casa vestiti da lavoro scarpe sporche... Salgono in macchina... Dovremmo santificarli tutti i gg dalla testa ai piedi inclusa la macchina... Rispondi a Maria greco

    Senza parole ha scritto il 15 marzo 2020 alle 20:45 :

    Signora, c’è poco da santificare, piuttosto direi da sanificare. Rispondi a Senza parole

    Paolo ha scritto il 16 marzo 2020 alle 08:46 :

    Ma non hai un c....o da fare che correggere gli errori in questo momento ? Rispondi a Paolo