Borgo-Vicchio. Inviata la Municipale per sciogliere assembramenti in parchi e giardini

Cronaca
visibility8510 - mercoledì 11 marzo 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Polizia Municipale del Mugello.
Polizia Municipale del Mugello. © OK!Mugello

Aggiornamento delle 19:30 - Anche il sindaco di Vicchio, Filippo Carlà Campa, scrive: "Cari concittadini anche oggi ci sono stati agglomerati di persone in piazza ed a giro per diverse zone del paese. Non è un comportamento opportuno. Più continuano i contatti, più aumenta il contagio. Bisogna rimanere a casa, dare un segnale di comunità. Per qualche tempo è necessario guardare il sole dalla finestra di casa ed uscire di casa solo ed esclusivamente per comprovate necessità. Ho avvertito le forze dell'ordine per disperdere le persone che avevano un comportamento irresponsabile e sono pronto a fare lo stesso anche nei prossimni giorni qualora questo modo di fare continuasse.
Non è più possibile che non si capisca che l'unico comportamento corretto è stare a casa. Possiamo sconfiggere il coronavirus: è sufficiente mettere in campo intelligenza e senso civico".
Bisogna capirlo.
Grazie.
Filippo Carlà Campa, sindaco

Scrive il sindaco di Borgo San Lorenzo, Paolo Omoboni che il Comune di Borgo San Lorenzo è stato costretto ad inviare la Polizia Municipale in vari parchi e giardini per assembramenti. Spiega: "A me pare di sognare. Sono giorni che tutti ci dicono di spostarci solo in caso di necessità. Lavoro salute e altre necessità stringenti. Siamo a interpretare le norme sui parrucchieri, le estetiste, i bar, i supermercati mentre intorno a noi la situazione peggiora".

Poi aggiunge riferendosi ai tanti video non verificati che sono girati sui social nei giorni scorsi: Si fanno girare voci (false) su casi positivi a Borgo in Mugello, video con risate su persone soccorse e portate a fare i controlli, fregandosene della privacy e delle procedure sanitarie. Però poi come se nulla fosse si pensa di ritrovarsi a giocare a carte o fare passeggiate in gruppo, occupando i parchi e creando assembramenti.

Non ci siamo capiti. Qualcuno, troppi, non ha capito la situazione.

A questo punto dovremmo chiedere misure ancora più straordinarie e stringenti e personale dell'esercito , perché da soli non ce la facciamo a regolarci, non siamo in grado di stare a casa 14 giorni.

Oggi 1200 casi di contagio nella sola Lombardia. Strutture sanitarie in grande difficoltà. L' Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato il covid-19 può essere caratterizzata come pandemia.

Eppure mi sembra così chiaro: STATE A CASA

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Stefano Gianassi ha scritto il 16 marzo 2020 alle 12:43 :

    Ma c’è ancora bisogno di dirlo? Che fioccassero le multe tanto certa gente non comprende altra lingua!! Rispondi a Stefano Gianassi

  • Io ha scritto il 12 marzo 2020 alle 22:18 :

    Ma tanto a loro le sembrano una stupidaggine.gente senza CERVELLO Rispondi a Io

  • Biagini Mario ha scritto il 11 marzo 2020 alle 19:35 :

    Per chi non ha il garage dovrebbe essere garantita l'uscita di casa per spostare le proprie auto e moto/rini per non incorrere nelle sanzioni quando c'è la pulizia della strada, senza compilare il foglio di autocertificazione se si rimane in paese. Rispondi a Biagini Mario

    Paolo ha scritto il 13 marzo 2020 alle 07:51 :

    Non hai capito nulla... se esci per spostare l auto nessuno ti dirà nulla... se esci per andare a far gruppetto e parlare in gruppo sei un c......e ! Compilare il foglio serve appunto per dichiarare che la tua uscita è stata necessaria. Se sei nel giusto di che ti preoccupi? Rispondi a Paolo

  • Biagini Mario ha scritto il 11 marzo 2020 alle 19:28 :

    ...semmai IN CASA e non a casa!!! Rispondi a Biagini Mario