Coronavirus. Prima vittima italiana, è uno dei contagiati del Veneto

Cronaca
visibility656 - sabato 22 febbraio 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Coronavirus
Coronavirus © Pixabay

La notizia è stata diffusa nella notte tra venerdì e sabato 22 febbraio da tutti i principali giornali online. Secondo l'agenzia Ansa la prima vittima italiana per Coronavirus è Adriano Trevisan, 78 anni, deceduto all'ospedale di Padova dove si trovava ricoverato da una decina di giorni per precedenti patologie.

Sempre secondo il conteggio effettuato da Ansa nella notte al momento (le 7 di sabato 22 febbraio) gli italiani contagiati dal virus sarebbero 16 in Lombardia e uno nel Veneto. Intanto si lavora alacremente per ricostruire le centinaia di contagi avuti dai contagiati e dal cosiddetto paziente 'uno', ossia il 38enne di Lodi che si trova ancora ricoverato in gravi condizioni e che avrebbe contagiato altre 15 persone.

Intanto i paesi interessati sono diventati come paesi fantasma: chiusi i bari, ristoranti e scuole chiuse, poi si dovranno valutare altre misure. E si pensa già ad ordinanze per sospendere le attività lavorative.

Lascia il tuo commento
commenti