Infortunata nel bosco a Pelago. Aggiornamenti e ricostruzione

La ricostruzione del Soccorso Alpino con i dettagli di quanto accaduto e delle operazioni di soccorso

Cronaca
visibility1581 - domenica 06 ottobre 2019
di Nicola Di Renzone
Più informazioni su
Intervento a Pelago
Intervento a Pelago © Soccorso Alpino

E' stata portata all'ospedale di Careggi in codice giallo la donna di 83 anni che ieri (sabato 6 ottobre) si era infortunata nei boschi nei pressi di Pelago mentre cercava funghi. Per soccorrerla sono intervenuti Vigili del Fuoco, 118 e Soccorso Alpino. Ieri, nell'immediatezza dei fatti, abbiamo pubblicato una flash basata sulle info ricevute dai Vigili del Fuoco (clicca qui), Oggi vi proponiamo la ricostruzione dei fatti che ci arriva dal Soccorso Alpino, in modo da fornire ai lettori un'informazione completa:

Si è concluso l’intervento di recupero che ha coinvolto i tecnici del Soccorso Alpino Toscano nella zona dell’Eremo di Campiglioni, nel comune di Pelago (FI). L’attivazione da parte del 118 è arrivata intorno alle ore 16.30 per un’escursionista infortunata durante un’uscita nel bosco a cercar funghi.Sul posto è intervenuta una squadra del SAST della Stazione Monte Falterona insieme ai Vigili del Fuoco. L’infortunata, A.P (80 anni), riportante un trauma ad un arto superiore a seguito di una caduta, è stata in primo luogo stabilizzata ed in seguito messa in barella.Sono intervenuti anche l’elicottero dei Vigili del Fuoco Drago e l’Elisoccorso Pegaso 1 ma a causa delle condizioni e del terreno impervio non è stato possibile effettuare il recupero. Da lì è stato deciso di portare la donna con barella toboga fino all’ambulanza, calandola lungo la scarpata per circa 30 metri fino alla strada sterrata sottostante.L’ambulanza ha poi trasportato la donna fino a Tosi dove attendeva Pegaso 1 per l’ospedalizzazione. Importante per la risoluzione efficace e celere dell’intervento la collaborazione tra Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco. Inoltre la cercatrice di funghi soccorsa era mal equipaggiata, motivo di tanti infortuni nel bosco.Il SAST ci tiene a ricordare, in tutte le occasioni ma in particolar modo adesso durante la stagione dei funghi, che è fondamentale avere la giusta attrezzatura quando si decide di fare un’escursione, di controllare sempre le condizioni meteo e possibilmente non muoversi da soli.
Lascia il tuo commento
commenti