Trovato il pirata della strada che ha ucciso a Campi Massimiliano Benigno

E' una donna. L'altra notte, dopo l'incidente, è fuggita

Cronaca
visibility2917 - mercoledì 13 ottobre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Begnino
Begnino © nc

La notizia dell'investimento è dei giorni scorsi (clicca qui). Ora i Carabinieri spiegano:

Nel corso della mattinata i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Signa, a seguito di accertamenti connessi all’omicidio stradale di Benigno Massimiliano, verificatosi in via Chiella a Campi Bisenzio la notte tra domenica 10 e lunedì 11 ottobre, hanno individuato – grazie all’estrapolazione e alla successiva meticolosa analisi dei filmati di videosorveglianza presenti in zona – il mezzo coinvolto nel sinistro mortale.

I riscontri sull’autovettura hanno permesso di stabilire la compatibilità della stessa con i reperti rinvenuti sul luogo del tragico evento. La proprietaria del mezzo, condotta immediatamente davanti al P.M. della Procura della Repubblica di Firenze titolare delle indagini (Sost. Proc. Dott.ssa Beatrice Giunti) per essere interrogata, ha reso ampia confessione sostenendo di non essersi accorta della presenza dell’uomo sulla strada e, dopo l’impatto, in preda al panico ammettendo di essere andata via senza avvisare nessuno. La donna risulta indagata a piede libero per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Lascia il tuo commento
commenti