Giannelli denuncia: 'La stazione di Dicomano è diventata un bivacco'

Il consigliere di Forza Italia denuncia la presenza di un gruppo di ragazzi che tiene comportamenti non rispettosi degli spazi e dei viaggiatori. E rilancia le segnalazioni giunte via social

Cronaca
visibility272 - giovedì 14 gennaio 2021
di Redazione
Più informazioni su
La sala di aspetto
La sala di aspetto © N.c.

La nota di Giannelli che denuncia la presenza di un gruppo di ragazzi che si lascerebbe andare a 'comportamenti sconsiderati':

Vergognosa inciviltà, occorre aumentare sorveglianza e controllo. Gia da tempo segnaliamo lo stato di abbandono in cui versano i locali adibiti a sala d'aspetto delle stazioni ferroviarie in Mugello e Val di Sieve, spesso oggetto di atti di vandalismo.

Purtroppo abbiamo avuto più volte segnalazioni da Parte dei pendolari che frequentano la sala d'aspetto della stazione di Dicomano, della presenza di un gruppo di ragazzi che crea problemi; la foto che ci è stata inviata è molto eloquente in tal senso.
Queste le parole di Giampaolo Giannelli, capogruppo centrodestra Dicomano.

Gli utenti segnalano in particolare la presenza di un gruppo di ragazzi che si lascia andare a comportamenti sconsiderati, disturbando le altre persone che attendono il passaggio del treno e sporcando a più riprese all'interno dei locali.

La sala d'aspetto -tuona Giannelli - è un servizio che va a vantaggio dei pendolari che possono aspettare al coperto l'arrivo del treno.
Questi comportamenti quindi sono vergognosi; oltre che essere stigmatizzati vanno assolutamente puniti.
Occorre pertanto - conclude Giannelli - sia collaborare  con RFI per potenziare servizi di sorveglianza video, sia aumentare il controllo sul territorio a mezzo delle forze dell'ordine presenti, inclusa la polizia municipale, visto che questi vergognosi e continuativi comportamenti si verificano soprattutto nel tardo pomeriggio. 
Giampaolo Giannelli capogruppo centrodestra Dicomano

Lascia il tuo commento
commenti