Nove decessi in 24 ore alla Rsa San Francesco. Doccia gelata sul Mugello

Classificati decessi Covid. Si tratta di persone che erano originarie in parte di Scarperia, in parte del Mugello e in parte dell'area fiorentina

Cronaca
visibility6206 - mercoledì 30 dicembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Lutto
Lutto © Pixabay

Tra ieri sera (martedì 29 dicembre) e questa mattina (mercoledì 30) ci sono stati nove decessi alla Casa di Riposo San Francesco di Scarperia e San Piero, tutti decessi classificati al momento come morti Covid.

La notizia arriva come una doccia fredda nel pomeriggio mugellano, dal sindaco di SCarperia e San Piero, Federico Ignesti. Il primo cittadino spiega che le comunicazioni sono arrivate all'ufficio anagrafe direttamente dalla Rsa, e che non riguardano quindi i pazienti ricoverati in ospedale (che sono quelli che nei giorni scorsi erano apparsi più gravi e che per questo erano stati trasferiti in ospedale).

Invece, vera doccia fredda, la tragica notizia arriva dalla Rsa e conferma una situazione molto delicata, che con tutti i mezzi i sanitari lì distaccati dall'ospedale di Borgo San Lorenzo stanno cercando di arginare e di risolvere. 

Spiega il sindaco di Scarperia e San Piero che la Società della Salute del Mugello si sta adoperando per vaccinare gli ospiti delle altre Rsa (naturalmente quelle per ora immuni dal Covid) nellla prima settimana di gennaio. La notizia, a così pochi giorni dai cavvini, assume così una nota tristissima e di feroice ironia della sorte.

Le nove persone decedute, secondo quanto si apprende, in alcuni casi sono originarie del territorio di Scarperia e San Piero, in altri mugellane di altri comuni e in altri ancora originarie dell'area fiorentina. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mugelli Giampiero ha scritto il 31 dicembre 2020 alle 14:18 :

    addolorati per la morte di persone se pur anziani, riposino in pace. Spero che venga detta la verità sulla loro morte cioè: se sono morti di virus covid19 oppure per covid peggiorando altre patologie Rispondi a Mugelli Giampiero

  • Vio ha scritto il 30 dicembre 2020 alle 20:50 :

    Mi unisco a questo immenso e improviso dolore di voi tutti famigliari e non ,mi dispiace tantissimo da non poter esprimere abbastanza in parole... Rispondi a Vio