Le emozioni a colori di Fiorella Betti

In Vetrina
visibility916 - venerdì 21 settembre 2018
di Saverio Zeni
Le emozioni a colori di Fiorella Betti
Le emozioni a colori di Fiorella Betti © n.c.

Fiorella, dopo un passato professionale di tecnico di laboratorio per gli esami del sangue in mezzo a provette e alambicchi, prima a Careggi e poi a Borgo San Lorenzo, raggiunta l'età della pensione ha deciso di dedicarsi completamente alla pittura ad acquerello.

Da sempre appassionata alla pittura, nel corso degli anni '80 ha seguito i corsi della Prof.ssa Bruna Bigazzi, successivamente superando problemi di salute e momenti di grande sconforto, l'acquerello gli ha permesso di ritrovare una sua dimensione.

Secondo Fiorella, l'acquerello, è una tecnica di pittura più istintiva che non permette correzioni e riesce a far esprimere maggiormente le proprie emozioni.

Se la pittura ad olio viene definita "prosa", la pittura ad acquerello è "poesia". Fornisce l'idea dell'immediatezza e come la poesia non si corregge, quindi necessita di una maggiore preparazione allo stesso modo del poeta che ricerca la parola giusta per la sua poesia.

Spinta e incoraggiata dalla propria famiglia ha deciso di aprire il piccolo studio in Via del Canto 5 a Borgo San Lorenzo, dove è possibile acquistare le sue opere e fare dei corsi individuali di pittura ad acquerello.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • anna mazzuferi ha scritto il 22 settembre 2018 alle 14:55 :

    Hai fatto una cosa bellissima per te, ma anche per tutte quelle persone che come me vedendo i tuoi dipinti si sentiranno piu' felici e a quanti ragazzi e adulti potrai insegnare tutto quello che di bello per se stessi e per gli altri produce il dipingere. Grazie di cuore, continua cosi' Rispondi a anna mazzuferi

  • ALDO GIOVANNINI ha scritto il 21 settembre 2018 alle 15:23 :

    Brava Fiorella, bravissima. Rispondi a ALDO GIOVANNINI