Eventi a villa Pecori Giraldi. Regina la Ceramica

Aldo Giovannini

Eventi a villa Pecori Giraldi. Regina la Ceramica

Eventi a villa Pecori Giraldi. Regina la Ceramica
06/06/2017

La scorsa settimana, venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 giungo 2017, la ceramica è stata protagonista a Borgo San Lorenzo grazie agli eventi inseriti nel calendario di “Buongiorno Ceramica!” organizzati dall’assessorato alla cultura, in occasione della candidatura di Borgo San Lorenzo come “Città della ceramica” con alcune iniziative che sono legate al Museo della Manifattura Chini, ma anche all’odierna produzione di ceramica a Borgo San Lorenzo.Questi incontri si sono aperti venerdì 2 giugno 2017, festa della Repubblica, a Villa Pecori Giraldi con la presentazione della candidatura di Borgo San Lorenzo all’ottenimento del marchio CAT (Ceramica Artistica e Tradizionale) e all’ingresso nella AICC (Associazione Italiana Città della Ceramica), alla presenza dell’Assessore alla Cultura Cristina Becchi, e degli artisti e scultori Luca Canavicchio e Stefano Innocenti.

In questa occasione l’assessore ha consegnato a Luca Canavicchio una pergamena del Comune di Borgo San Lorenzo, firmata dal Sindaco Paolo Omoboni, per il contributo fondamentale dato alla candidatura del comune mugellano.

Nel pomeriggio, la prof. Gilda Cefariello Grosso, ha tenuto una conferenza denominata “La manifattura Chini e il suo museo”, che ha ottenuto un buon successo di partecipazione. Dal giorno dell’apertura venerdì 2 fino a domenica 4 maggio 2017 e successivamente fino a domenica 18 giugno 2017, sarà in corso la mostra “Nuove ricerche esempi di ceramica contemporanea prodotta a Borgo San Lorenzo” con in esposizione opere di Alice Gori, Vieri Chini e Luca Canavicchio, ospite speciale Stefano Innocenti.

Ed in questo contesto che l’assessore alla cultura Cultura Cristina Becchi, ha consegnato una una Pergamena del Comune di Borgo San Lorenzo a firma del Sindaco e dell’Assessore all’artista Luca Canavicchio per il contributo fondamentale dato alla candidatura del Comune.

Il giorno successivo, sabato 3 giugno 2017 nella Sala inferiore di Villa Pecori Giraldi è stata inaugurata una mostra personale dello stesso Canavicchio (Sito Web!Okmugello – 31 maggio 2017), che ha presentato circa 40 opere in piccolo formato con variegate tecniche fra matita, acquerello,olio,tempera. Presenti molti suoi colleghi, amici ed estimatori la mostra dell’artista mugellano è stata presentata dalla dott. Elisa Marianini che fra l’latro ha detto: “- Luca Canavicchio in contrasto con la tendenza più consueta, non celebra con spirito documentario i luoghi del suo Mugello, attraverso un “taccuino di viaggio”, ma piuttosto con un linguaggio fluido e sapiente seleziona soggetti e luoghi in base alle sensazioni ed emozioni che questi evocano, porgendoci con grazia alcuni delicatissimi saggi pittorici dove  sembra dirci che non  esiste solo quello che vediamo, ma esiste quello che percepiamo ognuno secondo il proprio animo: nulla di più vero in questo mirabile excursus di attimi, di passaggi, di viaggi, dove natura e luce sono protagonisti assoluti, e il paesaggio è descritto con leggerezza e inconsistenza da toccarci le corde dell’anima, attraverso una sequenza di immagini delicate, ma allo stesso tempo vivibili, forti e brillanti. Alcuni di questi disegni sono delle sfide che l’artista accetta per la difficoltà tecnica che comportano, altre visioni più consuete e  oggettive, e altre opere sono dei “divertimenti”.

Proprio in questi ultimi soggetti – che non sono luoghi geografici individuabili, ma vedute dipinte nella luce con colori che sono lo specchio dell’anima dell’artista,  luoghi emozionali prima ancora che oggettivi, fisici e reali – credo che Luca sia riuscito a comunicarci la massima espressività e emozione –“.

Perfetta analisi della brava storica dell’arte. Suggestivi quindi anche i “Laboratori aperti” che permetteranno di visitare la sede produttiva della Franco Pecchioli Ceramiche con Vieri Chini ( con il contorno culturale del Teatro Idea) e il laboratorio di Alice Gori nel suo studio di Mucciano ( lemeravigliedialicegori@gmail.com) e il laboratorio di Luca Canavicchio in Via del Pozzino 5, Borgo San Lorenzo (luca.canavicchio@gmail.com) Infine da segnalare che nell’ambito delle iniziative verrà proposto, domenica dalle 16 al Piccolo Museo dei Bambini, l’evento “Giocaceramica: mani sapienti per menti capienti” un laboratorio di ceramica riservato alle famiglie con figli di tutte le età dove la ceramista Alice Gori accoglierà bambini e genitori per giocare e imparare insieme questa splendida arte.

Il laboratorio prevede la manipolazione della creta e la partecipazione così come l’ingresso al PMB sono completamente gratuiti. Per il laboratorio la prenotazione è obbligatoria Tel. 335 1355352.

Foto 2. La conferenza sulle Ceramiche Chini della Prof. Gilda Cefariello Grosso

Foto 3. Amici e colleghi di Luca Canavicchio durante l’inaugurazione della mostra personale, fra gli altri si riconoscono Tebaldo Lorini, Beatrice Rontini, Claudia De Fausti, Luca Canavicchio, Elisa Marianini, Venturi, Antonio Cimarelli, Enrico Pazzagli, Luca Mommarelli, Gianluigi Indiani. (Foto A.Giovannini)

Foto 4. L’intervento recensivo della dott.ssa Elisa Marianini sulla personale di Luca Canavicchio

Foto 5. Vieri Chini, colonna portante delle Ceramiche Chini in tutte le sue copiosissime sfaccettature, stimato ed apprezzato regista del “Teatro Idea”, qui raffigurato con la moglie Patrizia Manfriani in occasione di un attestato ricevuto in Thailandia, dove nel 1911 operò il suo pro-zio Galileo Chini. (Foto di repertorio)

Foto 6. La ceramista Alice Gori (Foto di repertorio)

Aldo Giovannini


Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

Un commento

  1. Giuseppe ha detto:

    Come sempre recensione molto esaustiva

Comments are closed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA