“Indaco”. Il teatro contro l’emarginazione tra le ‘eccellenze mugellane’. Venerdì serata a Borgo

Lorenzo Bartolini

“Indaco”. Il teatro contro l’emarginazione tra le ‘eccellenze mugellane’. Venerdì serata a Borgo

“Indaco”. Il teatro contro l’emarginazione tra le ‘eccellenze mugellane’. Venerdì serata a Borgo
27/09/2017

Venerdì 29 settembre, alle ore 17.30, avrà luogo presso il teatro Giotto di Borgo San Lorenzo l’iniziativa dal titolo “Viaggi nelle Eccellenze”, promossa dalla compagnia assicurativa Assiboni. L’obiettivo è quello di far conoscere le “eccellenze” di cui è ricco il Mugello: i progetti ricchi di importanza e rilevanza sociale. Proprio per questo durante l’evento si esibirà sul palco la compagnia teatrale “Indaco – Teatro con l’altro”, che porterà in scena lo spettacolo “Miracolosamente non ho smesso di sognare”, tratto dalla fiaba di Andersen “I vestiti nuovi dell’Imperatore” e presentato per la prima volta nel 2014 al teatro di Vicchio.

Ma che compagnia è la “Indaco – Teatro con l’altro”?
Il progetto risale al 1995, quando un gruppo di genitori, volontari e professionisti dell’associazione “Genitori Mugello – Alto Mugello contro l’emarginazione”, individuarono nello strumento del teatro una risorsa per permettere alle persone colpite da una disabilità, un percorso di crescita e di integrazione all’interno della società circostante. La compagnia promuove laboratori teatrali e di espressione aperti a tutti, strumenti in grado di far cadere le barriere che spesso si innalzano di fronte alla disabilità.

L’evento di venerdì dimostra quanto sia aumentata l’attenzione e la sensibilità verso certe tematiche. La particolarità dell’evento, come fa notare la stessa Tiziana Lorini, una delle anime principali del progetto, risiede nel fatto che per la prima volta un’azienda privata, in questo caso la compagnia assicurativa Assiboni, promuove e sponsorizza eventi come questo, indicando l’intero progetto come una delle “eccellenze” del Mugello. «Una gratificazione per tutte le persone che si impegnano intorno a questo progetto di inclusione, che hanno l‘ambizione di diffondere il loro messaggio alla più vasta platea possibile».

Assiboni è da sempre molto attiva nella valorizzazione del territorio in cui opera e si professa orgogliosa di promuovere serate come queste. Lo spiega Fabio Boni, a.d. di Assiboni e Presidente della territoriale Mugello e Val di Sieve Confindustria, il quale definisce la compagnia teatrale “Indaco – Teatro con l’altro” come una realtà unica nel suo genere, degna di essere inserita fra le eccellenze del Mugello, vista l’importanza della missione che porta avanti da anni sul territorio.

Un’iniziativa dunque che vede a braccetto due realtà vive sul territorio, le quali occupano campi di interesse completamente diversi. Una collaborazione di cui entrambe le parti si dichiarano soddisfatte e felici e che accenderà i riflettori sull’importanza di promuovere queste eccellenze mugellane.

Lorenzo Bartolini


Nato a Firenze nel 1991. Laureato in Scienze Politiche (Comunicazione, media e giornalismo) ed attualmente studente magistrale in "Comunicazione pubblica e politica" alla Scuola Cesare Alfieri. Musicista ed aspirante scrittore, non esco mai senza un plettro ed una penna.

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA