Rifiuti. I dimenticati del servizio “porta a porta”. Una segnalazione da Montecarelli

Saverio Zeni

Rifiuti. I dimenticati del servizio “porta a porta”. Una segnalazione da Montecarelli

Rifiuti. I dimenticati del servizio “porta a porta”. Una segnalazione da Montecarelli
06/02/2019

Una famiglia di Via del Fossato, a Barberino di Mugello, ci invia una segnalazione della curiosa vicenda che li riguarda in relazione al servizio del ritiro dei rifiuti “porta a porta”.

Via del Fossato si trova a pochi chilometri da Montecarelli, un tempo faceva parte delle “case sparse”, ma con l’arrivo del nuovo casello autostradale (il quale ha comportato molti disagi ne abbiamo parlato qui, qui e qui) la viabilità e i collegamenti con il resto “del mondo” ne hanno giovato.

Adesso con l’attivazione del nuovo servizio, la famiglia ha pensato bene di organizzarsi per la salvaguardia dei bidoni delle varie tipologie dei rifiuti, realizzando una sorta di multi-contenitore in modo da difenderli dagli animali e permettere agli operatori di ritirare più facilmente i bidoncini secondo il cronoprogramma definito.

Ebbene, la famiglia ci informa che da quando è partito il servizio, gli operatori di ALIA non si sono mai fatti vedere a ritirare nessuna tipologia di rifiuti, nonostante che la mappa delle strade servite dal ritiro davanti all’abitazione (la porta o cancello che dir si voglia) indichi chiaramente che tale strada è servita. A niente sono servite le numerose telefonate al numero verde “Dillo ad Alia” e nessun sopralluogo è mai stato effettuato, considerando che il raccordo d’ingresso autostradale si trova a pochi metri dall’abitazione in questione.

Saverio Zeni


Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

3 commenti

  1. Alessandro Corti ha detto:

    la notizia è che ieri, venerdì, dopo la pubblicazione della notizia, gli operatori di alia sono passati per la prima volta. Forse si è mosso qualcosa. Speriamo che continuino. Grazie alla redazione.

    1. Saverio Zeni ha detto:

      Grazie a lei Sig. Corti. Le segnalazioni dei cittadini sono sempre positive, non tanto per polemizzare, ma per contribuire al meglio alla risoluzione dei problemi.

      1. Alessandro Corti ha detto:

        Oggi 17 febbraio, Le comunico da quel giovedì 6 febbraio, in cui uscì l’arricolo, Alia passa quotidianamente a ritirare i rifiuti secondo il calendario. Quindi per ora il problema è stato risolto. Grazie ancora per l’aiuto.

Rispondi a Alessandro Corti Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA