Max Mugelli a Imola. Ipoteca il titolo di campione E-Stc Series

Auto e Moto
visibility112 - mercoledì 24 novembre 2021
di redazione
Mugelli a Imola
Mugelli a Imola © N.c

Dopo il secondo posto in gara 1 e la vittoria in gara 2 ottenuti a Imola, possiamo dire che Max Mugelli ha messo una seria ipoteca alla vittoria del campionato E-STC Series quando manca solo un appuntamento alla fine della stagione.

Max a Imola ha corso le due gare in maniere diverse, la prima badando ad arrivare secondo ed accumulare punti, la seconda puntando alla vittoria sin dai primi chilometri, cosa che poi è puntualmente avvenuta.

Ad impreziosire il weekend si aggiunge la Superpole conquistata in gara 2 e il secondo tempo nella Superpole valevole per gara 1.

Un fine settimana dunque quasi perfetto per il pilota di Ronta che ora può guardare all’ultima gara in programma a Magione il 5 dicembre dall’alto dei suoi 164 punti. Il primo degli inseguitori è la coppia formata da Ferrara-Filippi a quota 121, Ghermandi a 92 e poi via via tutti gli altri.

Max Mugelli

“Sono molto soddisfatto dell’ennesimo ottimo risultato ottenuto che consolida il mio primato in classifica! Merito anche dell’ottimo lavoro dei ragazzi del team Best Lap per questa occasione coadiuvati anche dai tecnici della Dc Racing che hanno saputo mettere a punto la Tesla nel migliore dei modi.

Sono state due gare diverse. Nella prima ho corso alla Prost: Ferrara in configurazione powertrain meno potente era più rapido e sapevo che avrei avuto poche chance di lottare per il primo posto per cui non ho preso rischi inutili e ho messo in cassaforte il secondo posto pensando al campionato.

In gara 2 invece sono partito subito all’attacco e ho messo un cuscinetto di circa 2 secondi su Filippi che mi inseguiva: il primo posto non è mai stato in pericolo, tanto che nell’ultimo passaggio, anziché cercare il giro veloce che era alla mia portata, ho preferito gestire la Tesla e portarla a tagliare il traguardo in prima posizione.

Grazie a questi ottimi risultati ho accumulato un vantaggio di 43 punti sul secondo: le possibilità di conquistare il titolo a Magione sono dunque molto elevate, ma dato che nell’automobilismo tutto è possibile e ci sono ancora in palio oltre 80 punti dovrò mantenere la concentrazione altissima nell’ultimo appuntamento stagionale per non compromettere l’ottimo lavoro svolto fino ad ora.”

Lascia il tuo commento
commenti