In favore del commercio locale

Se acquisti a Marradi 20% di sconto: il resto lo paga il Comune

Si chiama 'Dona Marradi', per incentivare lo shopping nei negozi del paese. Come funziona. Si pensa anche a un sostegno per bar e ristoranti

Attualità
visibility1212 - mercoledì 02 dicembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Marradi. Il Municipio
Marradi. Il Municipio © N.c.

Uno sconto del 20% a chi farà acquisti natalizi nei negozi di Marradi. L'acquirente pagherà l'articolo(qualsiasi tipologia merceologica, compresi i prodotti tipici locali) con il 20% in meno sul prezzo, sarà poi il Comune a rimborsare il commerciante. Questa è la formula che lancia l'Amministrazione comunale marradese per incentivare l'acquisto di regali di Natale "sotto casa", e così sostenere il tessuto commerciale locale. E' stata chiamata simbolicamente "Dona Marradi" l'iniziativa, concordata con le associazioni di categoria e gli esercizi commerciali aderenti al Centro Commerciale Naturale, e cumulabile con provvedimenti di altri enti.

"In questo anno così complesso - sottolinea l'assessore allo Sviluppo economico e vicesindaco Vittoria Mercatali che ha lavorato al progetto - vogliamo dare un sostegno al commercio locale, provato sia dal lockdown che dalla concorrenza dell'e-commerce, incentivando gli acquisti nelle piccole realtà ed invitando ad evitare la corsa allo shopping in luoghi affollati".

Lo sconto sarà valido per l'acquisto di regali di Natale tra l'8 dicembre e il 6 gennaio, a fronte di una spesa minima di 70 euro e massima di 250 euro per singolo scontrino. Nello specifico: prodotti di ogni categoria merceologica, compresi i prodotti artigianali, generi alimentari rientranti nella categoria dei prodotti tipici locali, merce per la quale è consentita la sola consegna a domicilio in base alle disposizioni vigenti. "Ed è inoltre allo studio - conclude il vicesindaco Mercatali - un provvedimento a sostegno di bar ristoranti".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • pontigiovanni ha scritto il 03 dicembre 2020 alle 17:21 :

    ALTRA OTTIMA IDEA DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE MARRADESE. Rispondi a pontigiovanni