Si spera di riaprire presto il bar dell'ospedale, chiuso per precauzioni nello spostamento pazienti

Attualità
visibility1285 - sabato 28 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
La diretta
La diretta © Facebook

Cercheremo di riaprire il prima possibile il bar dell'ospedale di Borgo San Lorenzo, al momento chiuso a causa della fase di emergenza che stiamo affrontando. Lo ha anticipato il dirigente medico dell'ospedale del Mugello, dottoressa Claudia Capanni, in diretta poco fa (tardo pomeriggio di sabato 28 novembre) nel consueto appuntamento Facebook del sindaco di Vicchio (e presidente della Società della Salute) Filippo Carlà Campa (appuntamento al quale era presente anche il direttore della Società della Salute del Mugello (dottor Michele Mezzacappa).

Capanni ha spiegato il bar dell'ospedale era stato già per un periodo durante la prima ondata Covid (per precauzione) e che è stato di nuovo chiuso durante questa seconda ondata. I motivi, stavolta, sarebbero legati ai percorsi interni all'ospedale per raggiungere la radiologia. Trovandosi infatti vicino alla radiologia, era capitato che in caso di transito di pazienti Covid le lunghe procedure di sanificazione dovessero riguardare anche il bar. E quindi si sarebbe arrivati alla decisione di chiuderlo.

Adesso che la situazione è in via di miglioramento, è stato detto durante la diretta, si spera di riaprirlo il prima possibile. Sarebbe una buona notizia per tutti gli operatori che lavorano all'interno dell'ospedale.

Ricordiamo che ogni sera alle 19 il sindaco di Vicchio effettua delle dirette Facebook legate all'emergenza della pandemia che stiamo vivendo. Dirette nelle quali ospita di volta in volta protagonisti locali ed esperti.


Lascia il tuo commento
commenti