Raccolta alimentare della Misericordia e degli Alpini di Firenzuola

Ecco come è stata organizzata la raccolta in questo particolare anno

Attualità
visibility262 - sabato 28 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Misericordia Firenzuola
Misericordia Firenzuola © N.c.

Come i lettori sapranno, in questo particolare momento di grandi difficoltà che il Paese sta vivendo - sanitarie ed economiche - non è stato possibile organizzare la consueta raccolta di prodotti alimentari “in presenza”, stante le disposizioni relative al Covid 19 pur essendo, invece, maggiormente indispensabile dare una mano a chi si trova in difficoltà.

Nel caso di Firenzuola, anziché per un solo giorno, con l’aiuto costante degli Alpini del Gruppo questa iniziativa di solidarietà ha la durata di una settimana e si svolge in tutti gli esercizi di generi alimentari del Comune; che hanno dato con entusiasmo la propria disponibilità. I cittadini possono partecipare in due modalità: una mediante l’acquisto diretto di prodotti non deperibili lasciandoli presso il negozio; successivamente la Misericordia provvederà al loro ritiro. L’altra modalità prevede, invece, prevede l’acquisto in negozio di un buono spesa, disponibile in taglie da 2, 5 o 10 euro: al termine dell’iniziativa la Misericordia acquisterà e ritirerà presso l’esercizio stesso prodotti alimentari per il valore dei buoni spesa acquistati dai cittadini.

Tutti i prodotti verranno poi ritirati da tutti i negozi con l’aiuto degli Alpini e dei Volontari e sistemati in un apposito locale della Misericordia per essere poi mensilmente distribuiti, in accordo anche con i servizi sociali di zona, alle famiglie e ai soggetti fragili del nostro Comune. Stante i sempre maggiori bisogni si confida nella generosità, mai mancata, dell’intera popolazione. Dalle colonne di OK!Mugello vogliamo complimentarci con la Confraternita di Misericordia e del locale Gruppo Alpini di Firenzuola, per la loro generosità e la loro costante attività di volontariato per le persone e le famiglie bisognose del territorio.


Lascia il tuo commento
commenti