I ragazzi del Chini vincono il premio Vivere a #sprecozero

Per il progetto Cuciamo le eccedenze dell'alberghiero

Attualità
visibility231 - giovedì 26 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
La locandina del premio
La locandina del premio © N.c.

L'Istituto Chino Chini di Borgo San Lorenzo, in particolare con la sezione alberghiera, ha vinto il premio 'Vivere a #sprecozero' a parità di punteggio con una scuola di Livorno.

La premiazione si è tenuta, online, nel pomeriggio di oggi (giovedì 26 novembre). La scuola, in particolare, è stata premiata per un progetto che va avanti da sei anni (SenzaSpreco) e in particolare, come detto, quello 'Cuciamo le eccedenze' dell'indirizzo alberghiero. Come funziona il progetto?

Fino a prima del Covid (che naturalmente ha sospeso molti aspetti della nostra vita) i ragazzi dell'alberghiero (coordinati dai loro professori) preparavano pasti per le famiglie in difficoltà utilizzando le eccedenze (altrimenti destinate ad essere gettate) dei locali supermercati Conad e Coop. Il tutto con l'aiuto (per le consegna dei pasti e per il trasporto degli ingredienti) delle associazioni di volontariato Misericordie, Caritas, Arca e Crs. Complimenti ai ragazzi ed ai loro professori. Ai queli stami anche La Nazione ha dedicato un articolo.

Lascia il tuo commento
commenti