Il prezzo ingiusto. Domani la Toscana della crisi di fiori e vivai su Rai3

In studio Teresa Bellanova, Ministra delle Politiche Agricole

Attualità
visibility385 - domenica 11 ottobre 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Il prezzo ingiusto
Il prezzo ingiusto © N.c.

“Il prezzo ingiusto” è l’ultima puntata del ciclo autunnale di PresaDiretta dedicata alla filiera agroalimentare e ai suoi squilibri in onda lunedì 12 ottobre, alle 21.20 su Rai 3. In studio ospite di Riccardo Iacona, Teresa Bellanova Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali.

Domani, lunedì 12 ottobre, nell’ultima puntata di questa stagione di PresaDiretta che si intitola “Il prezzo ingiusto” la trasmissione farà un viaggio nell’entroterra della Toscana, tra le colline del Chianti e di Montalcino, nelle ville più belle d’Italia, dove fino a pochi mesi fa migliaia di stranieri organizzavano matrimoni da favola. Un racconto drammatico sulla crisi del settore dei fiori e dei vini più famosi del mondo.
L’Italia è il secondo produttore d’Europa di fiori e piante, il quinto esportatore di tutto il mondo: un settore che fino all’anno scorso era in crescita costante e che in pochi mesi ha perso fino al 100% del suo fatturato.E poi c’è il vino, simbolo del made in Italy in tutto il mondo: meno 35%. Un disastro che ha un’origine comune. Niente cerimonie, niente fiori, niente pranzi e cene, niente vino.

Un’unica crisi, due settori in ginocchio, due settori trainanti dell’economia della regione Toscana.
Le telecamere di PresaDiretta sono state a Viareggio, dove si concentrano gran parte dei vivai della Toscana, da Andrea Biagiotti, produttore di piante fiorite in vaso. Sempre a Viareggio hanno intervistato Luca Maffucci, uno dei più importanti produttori italiani di piante da fiori in vaso che ha gettato al macero 2 milioni di euro di piante. Ha 140 dipendenti e 270mila metri quadrati di serre d’avanguardia, che per la prima volta sono quasi vuote.
In Italia, il settore florovivaistico vale 2 miliardi e mezzo di euro: un comparto da 100mila lavoratori e 23mila aziende, molte delle quali piccole realtà a conduzione familiare con pochi dipendenti.

Perché il Prezzo Ingiusto? Lo spiegano in questo comunicato stampa del programma:

Durante il lockdown, i supermercati hanno fatto affari d’oro: le vendite sono salite del 9% con un picco del 22% per i prodotti freschi e i prezzi della verdura sono aumentati per il consumatore fino all’8,4%. Ma per i produttori italiani non c’è stato alcun guadagno: hanno continuato a vendere frutta e verdura sotto il costo di produzione. Chi ci ha guadagnato davvero? Qualcuno ha speculato sui prezzi del nostro cibo? E dopo il lockdown, i prezzi sono tornati quelli di prima?

Un'inchiesta straordinaria di PresaDiretta sui prodotti alimentari e la grande distribuzione organizzata, per capire che ruolo hanno tutti i protagonisti della filiera, quali sono i reali rapporti di forza e perché durante il lockdown per noi consumatori i prezzi di frutta e verdura sono aumentati ad un tasso superiore di 40 volte quello dell’inflazione.
PresaDiretta è riuscita a raccontare il mondo chiuso e complesso delle aste sui prodotti alimentari. Come funzionano e qual è il loro impatto sull'intera filiera, i diritti di chi ci lavora e la qualità dei prodotti?
E ancora, alla fine della catena c’è un mondo sommerso di uomini e donne che lavorano la terra, sfruttati e senza diritti. Centinaia di migliaia di braccianti, spesso stranieri irregolari, vittime del caporalato e sotto il ricatto di un vero e proprio sistema.
PresaDiretta ha mostrato anche i modelli positivi delle nuove filiere alimentari, dove braccianti, produttori e supermercati lavorano insieme per produrre un cibo di qualità, etico e nel rispetto dei diritti di tutti.
Infine, un viaggio nell'entroterra della Toscana, tra le colline del Chianti e di Montalcino, nelle ville più belle d'Italia, dove fino a pochi mesi fa migliaia di stranieri organizzavano matrimoni da favola. Un racconto drammatico sulla crisi del settore dei fiori e dei vini più famosi del mondo.
IL PREZZO INGIUSTO” è un racconto di Riccardo Iacona con Giulia Bosetti, Marianna De Marzi, Alessandro Marcelli.

Lascia il tuo commento
commenti