Benvenuta Emma. I bellissimi auguri (e la lettera) della zia

Attualità
visibility3490 - venerdì 25 settembre 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
cicogna
cicogna © N.c.

Buona avventura alla piccola Emma (di Borgo San Lorenzo), il messaggio di auguri da parte della zia è tutto da leggere: Benvenuta Emma, sono la zia, ancora non ho potuto vederti dal vivo ma soltanto tramite una video-chiamata. Ebbene, sei nata in uno strano momento storico: sicuramente difficile ma che offre enormi opportunità come ogni periodo di crisi.
Voglio darti alcuni consigli che spero ti saranno utili e che leggerai nei momenti in cui ti sentirai giù. E sappi, già da ora, che in quei momenti potrai contare sulla zia che non smetterà mai di spronarti.
Sogna e non smettere di farlo, neanche a 70 anni. Ad un certo punto ti diranno che la vita non è fatta di sogni, ti consiglio di non crederci. Sogna quello che vuoi e agisci affinché quel sogno si realizzi. Non è detto che raggiungerai tutti i tuoi obiettivi, l'importante è non avere rimpianti e lottare.
Meravigliati e sii curiosa. Anche a due passi da casa tua può esistere un mondo che non conosci. Coltiva le tue passioni anche se ai più potrebbero sembrare strane.
Cerca di capire chi sei e cosa vuoi, questo è forse il compito più difficile che ti attende. Quando lo hai capito non permettere mai a nessuno di cambiarti. Se qualcuno non ti accetta per quello che sei, non importa. Però, scappa a gambe levate da quel qualcuno.
Circondati di bravi e spazza via i corrotti. E' una frase che ripeteva sempre un mio prof di giornalismo e maestro di vita ed oggi mi sento di dirtela. Incontrerai tante persone che si presenteranno per ciò che non sono. Quando avrai imparato a riconoscerle, guarda e passa oltre. E, mi raccomando, coltiva sempre l'amicizia e l'affetto con i veri.
Sei nata donna e te lo dico subito, non sarà facile. Sappi che dovrai lottare tre volte tanto rispetto al tuo compagno di banco per farti valere o semplicemente essere ascoltata. Ma, detto tra noi, è più bello e soddisfacente. Vuoi mettere la soddisfazione di raggiungere la vetta di un monte scarpinando anziché arrivando con la funivia? Non c'è neanche paragone.
Buona avventura Emma
La zia

Lascia il tuo commento
commenti