Il pulmino strapieno per Firenzuola. Dopo i ragazzi lettera dei genitori

Intanto dalla Città Metropolitana si ricorda l'importanza che i ragazzi compilino i questionari distribuiti, per calibrare gli interventi dove più necessario

Attualità
visibility1214 - venerdì 18 settembre 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Il pulmino
Il pulmino © N.c.

Dopo che nei giorni scorsi abbiamo pubblicato la lettera aperta degli studenti di Firenzuola (clicca qui) ora sono i genitori a scrivere per denunciare una situazione insostenibile: Anche noi adesso ci stiamo mobilitando per sollecitare Busitalia e le istituzioni affinchè le nostre principali richieste - che abbiamo inserito in una lettera indirizzata al Sindaco di Firenzuola ed al Presidente dell'Unione dei comuni, per la quale stiamo raccogliendo le firme dei genitori - vengano messe in atto.

Non è possibile che chi dovrebbe ascoltarci e venirci incontro faccia finta di non sentire, o faccia finta che i problemi dei trasporti per i nostri ragazzi non ci siano. I disagi non mancano: per la mancanza di mezzi adeguati (pulmino da 18 posti), per l'inefficienza degli stessi (autobus di 20/22 anni), la mancanza di corse "bis", nonostante i costi dei biglietti e degli abbonamenti siano stati raddopiati negli anni precedenti, senza quindi un reale miglioramento del servizio.

Da lunedì ad oggi i pulmann i due autobus da 50 posti erano pieni, tenendo in considerazione: che le persone che partono da Firenzuola e che vanno a Borgo S.Lorenzo sono 100 circa, c'è anche il rischio di dover lasciare qualche studenti lungo il tragitto a piedi e che la stagione ancora è bella, universitari e lavoratori pendolari utilizzano ancora la macchina, quando inizierà la stagione invernale anch'essi si avvarranno del trasporto pubblico e i posti rischiano di mancare ancora una volta.

Quest'anno in più, purtroppo, si devono fronteggiare gli ulteriori disagi dovuti all'emergenza del coronavirus, che con lo stato attuale delle cose sicuramente non possono essere fronteggiati. Ecco perchè facciamo queste tre richieste, espresse nella petizione, perché almeno si risolverebbero i problemi che abbiamo appena scritto.

Ecco alcune foto della situazione delle ore 12,00 con il pulmino da 18 posti.

Per completezza precisiamo che dalla Città Metroplitana di Firenze il consigliere delegato Francesco Casini ricorda l'importanza del questionario che è stato distribuito ai ragazzi, e che proprio in base ai risultati di tale questionario saranno valutati altri correttivi e l'aggiunta di mezzi pubblici.

Lascia il tuo commento
commenti