Borgo. I lettori ci scrivono: alcune problematiche cittadine

Le foto e le segnalazioni

Attualità
visibility1040 - martedì 15 settembre 2020
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
Attenzione
Attenzione © Markus Spiske

In questi ultimi giorni abbiamo avuto la visita di alcuni lettori di OK!Mugello che ci hanno portato a conoscenza di qualche problema inerente la normale vita sociale e scolastica. Il primo lettore ci ha posto un problema abbastanza importante e degno di particolare attenzione da parte delle autorità amministrative. Dunque è iniziata la scuola e anche l’Istituto parificato delle Suore Stigmatine (che insegnano a Borgo dal 1855) ha riaperto le aule per i propri studenti. Proprio davanti al cancello d’ingresso dell’Istituto c’è un vecchio edificio abbandonato da anni e transennato con l'ausilio dei Vigili del Fuoco per via del cedimento di una parte del tetto, anche se calcinacci e tegole continuano a cadere in continuazione (basti osservare il marciapiede), rappresentando un pericolo non irrilevante per tutti coloro, bambini e genitori, che si portano a scuola.

La seconda segnalazione proviene da alcuni cittadini che durante il giorno sono soliti sedersi su di una panchina in ferro battuto collocata nel Corso Matteotti, proprio accanto ad un negozio di articoli per bambini. Da molti giorni non possono più utilizzarla poiché completamente coperta dal guano dei piccioni, e quindi inutilizzabile. Un piccolo intervento di pulitura sarebbe auspicabile, così come cercare di allontanare i piccioni dai fili dell’illuminazione in alto, così da evitare che cadano sulla panchina i loro……. bisogni!

Lascia il tuo commento
commenti