Borgo ha salutato Don Antonio e Don Matteo. Cronaca della giornata

Attualità
visibility760 - martedì 15 settembre 2020
di Aldo Giovannini
Più informazioni su
La Santa Messa officiata da don Antonio Lari e don Matteo Perini, con don Luciano Marchetti e il cappellano don Joseph Nidhin
La Santa Messa officiata da don Antonio Lari e don Matteo Perini, con don Luciano Marchetti e il cappellano don Joseph Nidhin © Aldo Giovannini

Finalmente (dopo giorni e giorni nei quali a causa del dibattito che precede le elezioni offese, bestemmie, irrisioni, odi, invidie, rancori ed altre quisquilie hanno inondato i social) le moltissime persone presenti al Centro Giovanile del Mugello a Borgo San Lorenzo, per dare l’arrivederci a don Antonio e don Matteo, hanno ascoltato parole che non hanno niente da vedere con quelle sopra citate.

Un'atmosfera di grande amicizia, di profonda fede, di alto rispetto, di solidarietà e di educazione civica anche per i non credenti, ha accompagnato la Santa Messa solenne al Centro Giovanile del Mugello, celebrata domenica scorsa 13 settembre 2020. C’erano molta attenzione ed altrettanta emozione quando prima il pievano don Luciano Marchetti, ringraziando i due sacerdoti per tutto quello che hanno dato alla comunità, e successivamente don Antonio e don Matteo, emozionati e commossi da tante festa, nel ricordo degli anni vissuti sia all’interno dell’Unità Pastorale sia al Centro Giovanile del Mugello, gli applausi scroscianti e interminabili (nessuno ha obbligato alla centinaia di persone di applaudire a comando come accade in certo frangenti), hanno inondato il grande spazio. Quasi due ore è durata la cerimonia, ma nessuno fino all’ultimo istante ha lasciato il suo posto, fino a quando un raggio sole dietro i monti lasciava il giorno per la notte. Ma la festa con don Antonio e don Matteo è durata ancora per molto tempo.

Ciao carissimi amici, buon lavoro nei luoghi dove porterete il vostro entusiasmo e la vostra profonda fede in Cristo, senza se e senza ma. Terminiamo per dare spazio ad alcune immagini per meglio comprendere quello che è stato, popolarmente parlando, l’arrivederci di Borgo San Lorenzo a don Antonio e don Matteo, con un grande benvenuto al giovane don Francesco Alpi, già cappellano a Vicchio di Mugello, nativo di Firenzuola, che sarà responsabile del Centro Giovanile del Mugello. un augurio e un grande benvenuto.

(Foto cronaca di A.Giovannini)

Lascia il tuo commento
commenti