Rientrano dall'estero: quarantena per mille. Ma è un errore

Rientrati dall'estero e registrati sul sito per prenotare il tampone si sentono ordinare la quarantena. Ma ha sbagliato il computer dell'Asl. Partono le telefonate di scusa

Attualità
visibility1627 - giovedì 20 agosto 2020
di Nadia Fondelli
Più informazioni su
tampone per covid
tampone per covid © n.c.

Errore della sanità toscana, che nei giorni scorsi ha ordinato la quarantena a chi non la deve fare, facendo partire a circa mille cittadini residenti nell'Asl Toscana Centro una lettera in cui si dice che: "il signor X risulta sottoposto a isolamento fiduciario fino al 30 agosto per rientro dall'estero sulla base della sua auto dichiarazione resa sui sistemi telematici".
Peccato però che chi rientra da questi quattro paesi (Spagna, Grecia, Croazia e Malta) deve sottoporsi solo al tampone e non all'isolamento che è previsto per una serie di paesi extra Eu.

Un'errore del sistema dichiarano dalla Asl ma che oltre a rendere ancora più complessa la faccenda per gli utenti regala un accumulo di lavoro in un momento dove l'Asl è già in palese difficoltà a gestire gli appuntamenti dato i lunghi tempi di attesa per il tampone.

In tema di errori, comunque, siamo in buona compagnia; se pensiamo che anche la perfetta Germania, che i tamponi li fa a tutti in aeroporto, qualcosa sbaglia dato che alcuni utenti come risultato hanno ricevuto solo un vago "non identificabile".




Lascia il tuo commento
commenti