Importante associazione per i diritti appoggia la battaglia per le suore di Marradi

Attualità
visibility1129 - giovedì 09 luglio 2020
di Nicola Di Renzone
Più informazioni su
Suore. Foto generica
Suore. Foto generica © pixabay

Anche l'importante associazione 'Tutte per Italia', che si occupa di diritti e in particolare di diritti delle donne, segue il caso delle Monache Domenicane del convento di clausura di Marradi, che rischiano lo sfratto coatto.

L'e nuove iniziative in programma in difesa dei diritti delle suore (ormai adottate dalla comunità di Marradi) saranno presentate lunedì (13 luglio) in una conferenza stampa presso la sede dell'associazione, a Bologna.

Interverranno Alessandra Servidori (presidente dell'associaziona nazionale Tutte per Italia), Barbara Betti (Comitato Amici del Convento di Marradi), Raffaella Ridolfi (socia dell'associazione Tutte per Italia e Consigliere Comunale di Marradi).

Così si presenta l'associazione Tutte per Italia: Alessandra Servidori è fondatrice e animatrice di TUTTE per ITALIA - un gruppo che si è dato un programma di lavoro, dei traguardi concreti da raggiungere per valorizzare i talenti nella società. L’obiettivo è fare squadra,costituire una dimensione riconoscibile, un potere contrattuale e di rappresentanza nella politica e nella comunità civica.

Alessandra Servidori, un’intensa vita di studiosa, docente di politiche del welfare, ricopre incarichi a livello istituzionale ed europeo, ha scritto numerosi testi sui temi dell’occupazione e del sistema di protezione sociale pubblico e privato, collabora con riviste economiche e ha ricevuto alcuni prestigiosi riconoscimenti istituzionali. E’ Commendatore della Repubblica Italiana.

Vi daremo conto della conferenza stampa di lunedì

Lascia il tuo commento
commenti